Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop
Arriva la prima sconfitta per la Conad Volley Santa Croce che, nel campionato di serie D femminile, è costretta a cedere le armi 3-1 contro un ottima Giarratana (25-17 21-25 25-14 25-18). Le ragazze camarinensi, con questa sconfitta, chiudono il filotto di cinque vittorie consecutive fra campionato e coppa, ma soprattutto cedono lo scettro della prima posizione in classifica che avevano tenuto fino a domenica. Capitan Brancato e socie, domenica sera, non sono state brillanti come nelle scorse occasioni e se si esclude un discreto primo set, negli altri parziali hanno lasciato a desiderare: le padroni di casa hanno primeggiato per intensità e voglia di vincere. “A parte il secondo set, la squadra ha subito sempre il gioco dell’avversario, non riuscendo mai a giocare come sa e quindi a mettere pressione al Giarratana. – dice coach Carlo Guinicelli –  Il nostro avversario ha giocato invece una bella pallavolo, riuscendo ad imporre il gioco da subito. In un lungo campionato, che vede ancora altri quindici incontri da disputare, tutto può accadere, pertanto non facciamo di questa sconfitta un dramma ma solo un momento di esperienza. Analizzeremo invece con calma la partita per capire bene cosa non ha funzionato, per ricorrere subito ai ripari. Sabato, infatti, abbiamo un nuovo difficile impegno contro il forte Acicatena, ma siamo convinti di poter disputare un bel match davanti al nostro pubblico”.
Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…