Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una associazione per approfondire, valorizzare, divulgare in ogni aspetto, da quello storico, a quello archeologico ed etnografico, le antiche comuni radici della città del Sole, al fine di preservarle e tramandarle alle generazioni future. A questo scopo Gaetano Cascone, ex sindaco della cittadina iblea, si è fatto promotore di una iniziativa volta alla costituzione di una società santacrocese di storia patria. Ha accolto amici, professionisti ma soprattutto i giovani interessati ad approfondire le origini di una cittadina che si perde nei recessi del tempo. L’auditorium della biblioteca comunale Giovanni Verga giovedì sera ha accolto un gruppo vivace, pronto e preparato, entusiasta di accettare l’invito di Cascone, che ha chiarito la sua intenzione di proporre ad un ampio ventaglio di concittadini il laborioso quanto interessante progetto, “affinché – ha detto – sia strumento di irradiazione culturale e stimolo per la ricerca storica, archeologica, archivistica ed etnografica nella più ampia accezione”. Raccolte le adesioni, la prossima fase vedrà la redazione di uno statuto che includa quante più persone interessate possibile.

Fonte: La Sicilia

Un Commento

  1. Mary

    31 dicembre 2012 a 12:42

    Attendiamo con vivo interesse di conoscere i nominativi dei componenti di questa neonata associazione a cui è demandato il compito di tramandare, divulgare e valorizzare il patrimonio culturale di Santa Croce.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, il CS Kamarina contro la capolista Ispica: “Loro cazzuti, ma noi…”

Dopo il filotto vincente di inizio stagione, il CS Kamarina attraversa le prime difficoltà…