Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una violenta tromba d’aria, intorno alle 2 di giovedì notte, ha investito il tratto di fascia costiera vicino a Marina di Ragusa, in contrada Mogli. Per circa tre ore, piogge violentissime e raffiche di vento a cento chilometri orari hanno divelto le serre e le colture presenti e arrecato danni a molte attività private. L’ammontare dei danni è in corso di prima, sommaria, quantificazione. Alcune incredibili foto scattate da Franco Assenza dimostrano la furia e l’intensità della tromba d’aria, oltre ai danni causati. La tromba d’aria può essere considerata il fenomeno meteorologico più violento che si verifica nell’area mediterranea: essa è costituita da una colonna d’aria in veloce rotazione antioraria che porta con sé polvere, detriti o altro materiale in funzione della sua violenza. Assume l’aspetto tipico di un imbuto che, dal cumulonembo da cui ha origine si protende al suolo dove si allarga; il suo diametro può raggiungere dimensioni anche di 100/150 metri.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torre di Mezzo: carabiniere rischia di annegare, un poliziotto lo salva

Carabiniere in vacanza salvato da un possibile annegamento a Torre di Mezzo, frazione di S…