Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Parte da Santa Croce Camerina la campagna tesseramenti del ‘Centro Risvegli Ibleo’ che ha assunto il nostro come Comune pilota dell’importante iniziativa volta ai soggetti in stato di coma vegetativo. “Santa Croce è un comune modello per la sensibilità dimostrata verso il nostro Centro – ha dichiarato il Presidente del Centro Risvegli Ibleo, Carmelo Tumino – e come tale abbiamo voluto che tale iniziativa di sensibilizzazione partisse proprio da qui”. Massima disponibilità del sindaco di Santa Croce, Franca Iurato, e dell’assessore , Rosalba Varcadipane, che si sono mostrate pronte a sostenere questo progetto con quanti vorranno liberamente aderire. Tumino ha inoltre invitato il sindaco e l’assessore a fare visita alla struttura attuale, il G.B. Hodierna, che  ha messo a disposizione del Centro Risvegli quindici posti letto, destinati ad aumentare nel tempo, per permettere alle famiglie che ne hanno l’esigenza di ricoverare i propri congiunti. La tessera ha un costo di 20 euro e chi potrà e vorrà farà un gesto d’amore concreto non indifferente.

Antonella Galuppi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…