Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Conad volley Santa Croce, nel campionato di serie D femminile, torna a vincere dopo un turno di riposo, violando facilmente per 0-3 (16-25, 12-25, 19-25) il parquet della Fitness Club Solarino. È stata una partita facile per la squadra di coach Carlo Guinicelli che ha fatto della maggiore esperienza, l’arma in più contro le giovanissime giocatrici locali. A facilitare il compito delle camarinensi, è stato anche il nervosismo del coach locale che per gran parte della gara ha criticato l’operato dell’arbitro, influenzando il sistema nervoso della sua squadra che ha subito anche un’espulsione. Per il resto, la partita ha avuto pochi momenti di gioco e i punti per la Conad sono arrivati dal servizio e dagli errori in ricezione delle siracusane. Buona, comunque, la prova di tutta la squadra che non ha risentito dell’orario di gioco mattutino. Da sottolineare l’ingresso in campo nel terzo set di Carola Iurato (’98) al posto di Valeria Rainieri e di Dalila Miceli (’97) al posto di Rossana Barone nel ruolo di libero. “Ora la nuova classifica ci vede terzi – dice coach Carlo Guinicelli – a tre punti dalla seconda in classifica Volley Club che riposa la prossima giornata e a quattro punti dalla capolista Angelo Custode. La prossima gara di campionato ci vedrà impegnati in casa, proprio contro la capolista, che fin qui è imbattuta e ha accumulato nove vittorie su altrettante gare. Speriamo di riuscire a fermare la prima della classe, anche se l’impresa è veramente ardua”. 

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, replica del Santa Croce alla Real Boys: “Troncata ogni collaborazione”

Al comunicato reso qualche giorno fa dall’A.S.D. Real Boys Santa Croce (clicca qui p…