Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La settima giornata di ritorno del campionato di Promozione, riserva al Santa Croce di Gaetano Lucenti il difficile scontro diretto per la salvezza contro lo Sporting Battiati. Le due formazioni, separate di un solo punto in classifica, sono alla ricerca spasmodica di punti necessari per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona play out. Per questo motivo, i camarinensi, dopo l’ottimo pareggio conquistato a Siracusa contro l’Hellenika, saranno chiamati a dare continuità al momento positivo attraversato in campionato, centrando un risultato utile. Agli uomini di Gaetano Lucenti servirebbe una prestazione super, come quella vista contro la capolista Gymnica Scordia, ma ogni partita ha la sua storia e il trainer camarinense, dall’alto della sua esperienza, ha preparato i suoi uomini a dovere. Unico assente della gara sarà il centrale difensivo Salvatore Iurato, fermo per un turno di squalifica, mentre il resto della squadra è abile e arruolabile. “Ci troviamo ad affrontare una gara importantissima per il nostro cammino – dice il dg Claudio Agnello – La squadra si presenta all’appuntamento con un buon stato di forma e la società è fiduciosa per le sorti del match. E’ il momento di dare una spallata alla classifica con una vittoria e per fare ciò sarà determinante la fame e la determinazione dei nostri giocatori. Siamo consapevoli quanto la gara sia piena di insidie, ma con gli stimoli giusti e con l’approccio corretto i nostri ragazzi hanno tutti i mezzi per imporre il loro gioco e conquistare l’intera posta in palio. Ci giochiamo una fetta di salvezza in un incontro delicato, ci sarà bisogno del massimo sforzo”. La gara si giocherà domenica sul green spelacchiato del “Kennedy” e avrà inizio alle ore 15.00; a dirigere l’incontro sarà il signor Roberto Vella di Agrigento che sarà collaborato dai signori Napoli e Rizzo della stessa sezione.

 

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Dalla Vigor al Canton Ticino: Cabibbo vice-allenatore nella Serie A svizzera

“Tra Como e Massagno ho trovato la mia dimensione. Faccio sostegno a scuola, alleno una fo…