Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si è tenuta sabato 9 febbraio, presso la sede sociale sita in piazza Vittorio Emanuele, una conferenza-dibattito organizzata dall’associazione politico-culturale sul tema: “Il Comune, evoluzione normativa, compiti e funzioni, organi ed uffici, attribuzioni e competenze; il Cittadino, forme di partecipazione al governo della comunità locale, la semplificazione amministrativa”. Alla presenza di un folto ed attento pubblico, rappresentato da tutti i movimenti e le associazioni locali, e dopo il saluto del primo cittadino Franca Iurato, il dott. Giuseppino Agnello, dirigente dell’ ufficio di segreteria del comune di Santa Croce Camerina, ha illustrato in modo brillante e schematico l’evoluzione storica della normativa in materia di enti locali dalla 142/90 ai Decreti Bassanini, alla Legge 197/97 al D.L. 29/93 e 77/95 fino al D.L. 286/99 alla 265 e al Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali D.L. 267 del 18 agosto 2000. Si è parlato anche del consiglio comunale e delle principali competenze, della giunta comunale e delle funzioni, del sindaco e delle principali competenze e dei dirigenti e delle macro-strutture dipartimentali del comune di Santa Croce Camerina. Si tratta di una tematica particolarmente complessa e in costante evoluzione ma questo incontro ha costituito un’occasione importante non solo per un salto di qualità di in termini di conoscenze giuridiche, ma anche per la costruzione di una nuova qualità dei rapporti tra istituzioni e cittadini che dovrebbero avere più voce nella vita pubblica di una amministrazione locale.

Redazione

Un Commento

  1. Salvo Caruso

    12 febbraio 2013 a 13:34

    A nome di “Città futura” ringrazio la Redazione per il puntuale ed esauriente resoconto dell’evento.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: Kamarina, il derby è una disfatta! L’Arcobaleno Ispica vince 7-0

Crollo casalingo del CS Kamarina che fallisce l’appuntamento più atteso: il derby con l’Ar…