Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Su provvedimento del Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Ragusa, Salvatore Barracca, a seguito di proposta del Procuratore Capo della Repubblica di Ragusa, Carmelo Petralia, e delle risultanze investigative acquisite dalla Sezione Misure Patrimoniali della Divisione Anticrimine della Questura, ieri è stata data esecuzione al decreto di sequestro dei beni ex art. 20 D.lgv. 159/2011 (c.d. Codice Antimafia) nei confronti di Mario La Terra, ragusano di 59 anni, con precedenti per corruzione e concussione, ex funzionario della motorizzazione di Ragusa. Il provvedimento è stato esteso anche a tre soggetti ritenuti “vicini” al La Terra, che è risultato dalle indagini esperite, disporre direttamente dei beni intestati “fittiziamente” a questi ultimi. L’ammontare dei beni sequestrati (due appartamenti, locali commerciali e negozi, appartamento a Ragusa Ibla e tre villette nella zona rivierasca di Caucana a Santa Croce Camerina) ammonta ad un milione di euro circa. Inoltre sono stati sequestrati contanti, titoli bancari e polizze assicurative per circa 250 mila euro.

Redazione

GUARDA IL VIDEO SOTTO

[youtube]sW4V0XJ2_fQ#![/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

S.Croce: arrestata coppia di spacciatori, sequestrato mezzo chilo di droga

Ancora un’operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Ragusa, che hanno esegui…