Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Mercoledì 13 febbraio, a causa della pioggia intermittente che ha reso viscido il manto stradale, si sono verificati due incidenti autonomi a distanza di poche ore l’uno dall’altro e nel medesimo tratto: la strada provinciale Santa Croce–Ragusa (Malavita). Stesse le dinamiche: i conducenti hanno perso il controllo dei loro mezzi mentre viaggiavano verso Santa Croce Camerina. Le auto, a causa dell’asfalto bagnato, sono scivolate e, impattando rovinosamente sui muri a secco che costeggiano la carreggiata, si sono ribaltate. Il primo sinistro si è verificato poco prima delle 14 ed il conducente, N. C. di 34 anni di Comiso, è rimasto fortunatamente illeso. Il secondo sinistro è avvenuto poco prima delle 17, però per il conducente 77enne, S. C. di Ragusa, è stato necessario il ricovero ospedaliero. Il Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Provinciale durante il sopralluogo ha constatato che le cause, pur essendo in corso di accertamento, apparirebbero collegate alle pessime condizioni atmosferiche che hanno inciso sulla sicurezza del tratto stradale, sul quale vige un limite di velocità massimo di 50 km/h, con relativa segnaletica di pericolo in caso di pioggia in quanto strada sdrucciolevole. Sul posto si è reso necessario anche l’intervento dei Vigili del fuoco e del 118. Il Comandante della Polizia Provinciale, Dott. Raffaele Falconieri, pertanto all’uopo richiama gli utenti ad usare in quel tratto la massima prudenza e a ridurre e adeguare la velocità soprattutto in presenza di condizioni meteo avverse.

Antonella Galuppi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Ragusa, giovane arrestato per furto di energia elettrica. Controlli a Santa Croce

I Carabinieri della Compagnia di Ragusa hanno eseguito nella giornata di ieri diverse perq…