Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il salone del CAEC di Comiso ha ospitato l’incontro organizzato dalla Federazione Provinciale di Ragusa dei Giovani Democratici sul tema ‘Quale futuro per i giovani’. Una tematica d’attualità, alla luce dei dati che provengono dai maggiori istituti di rilevazione sui fenomeni socio-economici, su cui si sono confrontati il responsabile provinciale Andrea Lo Vento, i candidati al Senato del PD Venerina Padua e Gigi Bellassai, ed esponenti del PD provinciale e locale quali Fabio Fianchino, Biagio Taranto, Mariuccia Licitra. Il numeroso uditorio, composto per la maggior parte da giovani provenienti da tutta la provincia, ha seguito con estrema attenzione le proposte che sono venute fuori. Venerina Padua, sicuramente prossima senatrice della repubblica, ha dichiarato come uno dei primi atti che farà nella veste di eletta al senato sarà quello di presentare un disegno di legge per l’inserimento nel mondo del lavoro con l’utilizzo di stage retribuiti per almeno dodici mesi. Gigi Bellassi si è soffermato sull’importanza della presenza dei giovani nelle liste del PD, testimonianza dell’impegno al cambiamento e, soprattutto, della volontà di frantumare la stagnazione politica dell’ultimo decennio, che ha assegnato ai giovani il ruolo di comparse. Bellassai ha chiarito, altresì, come sia fondamentale l’apporto dei giovani per diffondere il messaggio che il voto di protesta non deve essere indirizzato verso movimenti di populismo esasperato, sicuramente non idonei, allo stato attuale, a governare i gravi problemi che attanagliano l’Italia. Mariuccia Licitra ha voluto evidenziare come il voto di domenica rappresenta un fatto unico e, forse, irripetibile, poiché si potrà avverare l’elezione al senato di due rappresentanti della nostra provincia, con le sicure ricadute in positivo sullo sviluppo della nostra economia e sulla realizzazione dei grandi progetti, quali l’aeroporto di Comiso, che daranno lavoro soprattutto ai giovani.

Ermocrate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Liberi Consorzi, in primavera torna elezione diretta di presidente e Consiglio

L’Assemblea Regionale Siciliana, con un blitz alla vigilia di Ferragosto, ha cancellato 5 …