Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

I padroni di casa del Real Niscemi con un po’ di lucidità in più nella costruzione del gioco, avrebbero potuto approfittarne dal 43′ in poi dell’uomo in più e provare a vincere. Invece, gli avversari del Santa Croce sono scesi in campo nella ripresa più determinati e fino al punto di riuscire a sorprendere i locali e ad andare in vantaggio. Al 15′ su calcio piazzato di Vasile,  Liberto blocca in due tempi. Al 24′ i locali rispondono con una superba rovesciata di Minardi imbeccato dalle retrovie, ma Cavone intercetta e blocca. Al 35′ gli avversari ci provano con un bolide di Vasile che Liberto ribatte con un’acrobazia, s’avventa Quintana e sferza una gran botta, trovando ancora Liberto in vena di miracoli. Nella ripresa. gli ospiti ancora alla carica, quando su corner battuto da Lavigna, Iurato sigla la rete del vantaggio involandosi e insaccando con una micidiale zuccata. Al 70′ i padroni di rasa mancano l’opportunità del pareggio con una capocciata di Amato su comer di Streva che sorvola di poco la traversa.

IL TABELLINO

REAL NISCEMI   0
SANTA CROCE     1

REAL NISCEMI: Liberto Crescimon, (55′ Amato). Bartoluccio, Di Gregorio, Nazzareno, Ragusa A., Streva R., Avila (64′ Buccheri), Sammartino, Paradisi, Minardi. All. Pepi.
UPD SANTA CROCE: Cavone, Trama. Agosta, Cascone, Basile, Fazio, Consalvo, (81′ Fichera). Thabit, Iurato, Quintano (46′ Zisa). Vasile (44′ Lavigna). All. Lucenti
ARBITRO: Bonanno di Acireale (Grasso e Conti di Acireale).
RETE: 50′ lurato
NOTE: espulsi al 43′ Thabit per somma di ammonizioni e al 76′ Nazzareno per proteste.

Fonte: La Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Santa Croce contro il fanalino di coda. Agnello: “Guai a sottovalutarli”

Ritorna a giocare fra le mura amiche il Santa Croce di Gaetano Lucenti dopo l’ottimo explo…