biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

LA PARROCCHIA FESTEGGIA LE COPPIE PIU’ LONGEVE CON LO SCAMBIO DELLE PROMESSE MATRIMONIALI

1 126

Fra le varie iniziative intraprese durante la settimana dedicata ai festeggiamenti del Patrono di Santa Croce, San Giuseppe, ce n’è una particolarmente ricca di significato messa in atto dalla parrocchia San Giovanni Battista. Infatti giorno 12 marzo è stata celebrata appositamente una Messa alla quale sono state invitate tutte le coppie che nell’anno in corso festeggeranno il 25° o il 50° anniversario di matrimonio, e da quest’anno l’invito è stato esteso anche a coloro che festeggeranno il 10° anniversario. Un modo originale con cui la Chiesa di Santa Croce vuole riunire tutte le coppie che, avendo scelto di contrarre matrimonio religioso, desiderano rinnovare a distanza di tempo le promesse che si sono scambiate. Ad officiare la Santa Messa Don Angelo Strada, coadiuvato da Padre Asta che ha fatto una bellissima predica. In una realtà sociale dove i valori legati al matrimonio sono diventati sempre più fragili, constatare che ci sono ancora numerose coppie che possono vantare di aver condiviso tanti anni insieme è un traguardo davvero importante. Padre Asta ha sottolineato l’importanza del volersi bene quotidiano, dello scambio continuo di affetto che non deve mai mancare fra due persone che hanno deciso di vivere insieme per il resto della loro vita, di come l’uno sia il completamento dell’altro e se non sempre la vita scorre serena non deve mai mancare il momento di scambiarsi reciprocamente quei gesti che fanno capire all’altro quanto vale per noi. Poi si è proceduto allo scambio delle promesse matrimoniali dove ogni coppia ha dichiarato a voce alta la riconferma di quanto già espresso in passato. Prima della fine della Messa, la parrocchia ha voluto omaggiare tutte le coppie festeggiate con un pensiero  estremamente pregno di significato: un portachiavi con l’effige del ‘nostro’ San Giuseppe’ e un quadretto con l’immagine della Sacra Famiglia su cui è inciso: “ SCENDA LA TUA SANTA BENEDIZIONE SULLA NOSTRA FAMIGLIA, PERCHE’ DAL TUO AMORE RICEVA AIUTO NELLE DIFFICOLTA’ DELLA VITA”. Al termine della cerimonia lo scambio degli auguri ed un piccolo rinfresco offerto dalla Parrocchia.

Antonella Galuppi

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Salvatore Gulino dice

    Qualcosa di diverso

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.