Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dopo la esaltante prestazione della Emmolo S. & C. srl Vigor ( settima in classifica ) sul Basket Melilli ( terza in classifica ) conclusasi con la vittoria della squadra di casa con il punteggio di 75 a 68 dopo un tempo supplementare, la compagine di coach Di Stefano torna in palestra a lavorare per affrontare un’altra difficile gara che la vedrà impegnata contro il Gravina del lungo Verzì. Sicuramente il clima è quello giusto con capitan Distefano e compagni alla ricerca di un’ altro risultato positivo che consoliderebbe la posizione in classifica al sesto posto in vista dei play off. Quindi si può affermare che l’obbiettivo è quasi raggiunto. La Emmolo S. & C. srl Vigor domenica ha dato prova della forza del gruppo che nonostante le assenze dell’ultima ora degli infortunati Peppe Barone ( distrazione al crociato ) e Peppe Ciurciù ( frattura del metacarpo ), hanno dato l’anima in campo per aggiudicarsi un incontro quanto mai importante e dall’esito non facile. Grande prova difensiva che ha messo in evidente difficoltà la squadra di Coppa concedendo poco ai fratelli Messina e limitando i rifornimenti ai due da parte del play Nicita. La gara dal punteggio sempre in bilico si è risolta dopo un tempo supplementare con Giacomo Rizzo ( 31 punti all’attivo ) e Peppe Damasco ( 21 punti all’attivo ) che hanno orchestrato in modo esemplare supportati da una compagnia di tutto rispetto. Il risultato sicuramente ha creato tanto entusiasmo tra gli atleti in vista degli impegni anche giovanili, ricordiamo che mercoledì 13 marzo i ragazzi dell’ under 19 si affronteranno al Palacus contro i coetani del CUS Catania in quello che potrebbe diventare l’incontro più importante della loro stagione per accedere alle finali regionali. Lo stesso vale per gli under 17 che se la vedranno contro la Cestistica Licata per un solo posto che regalerà le finali regionali. Quindi stagione più che positiva ad oggi per la società del presidente Scillieri che con una programmazione oculata ed equilibrata sembra aver raggiunto gli obbiettivi prefissati all’inizio stagione. Un plauso certamente va ai ragazzi molti dei quali con grande sacrificio si sono spesi nelle varie gare della C regionale ma anche nelle giovanili è il caso di Marco Damasco, Antonio Palazzolo, Lorenzo Mandarà, Matteo Vaccaro, Salvatore Rizzo, Mirco Mandarà, Francesco Occhipinti, Mattia Lena, Luca Busetta. I complimenti vanno anche agli under 15 rappresentati da Cavallo Ignazio e Rosario Occhipinti. Così come non dimenticare l’impresa compiuta dagli under 14 Paolo Di Stefano, Antonio Occhipinti, Tona Giovanni e Franco Converso che dopo una partita condotta con grande sicurezza hanno battuto nella finale provinciale i più accreditati coetani della Pegaso Ragusa conquistando la finale regionale del 3 < 3 maschile che si disputerà a Ragusa il 7 aprile. I complimenti anche agli under 13, Valenti Riccardo, Martorana Riccardo Cascino Mattia e Franco Converso che hanno perso per un soffio la finale. Oltre al risultato sportivo va sottolineata l’importante iniziativa dei genitori degli atleti della A.D.Pol. Vigor che in collaborazione con la società sportiva ha avviato tutta una serie di iniziative per acquistare un “ Defibrillatore “. Simpatica la prima iniziative che in occasione della partita ha preparato il pane di San Giuseppe ed altri prodotti offrendoli al pubblico in cambio di una offerta. Interessante lo slogan lanciato in occasione di queste iniziative “ Una scarica può salvare una vita ”. Altre iniziative sono state programmate nel corso del mese per dotare l’Associazione Sportiva di uno strumento ormai diventato fondamentale nella vita di tutti i giorni.

Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Travolto dalla fresatrice: muore un tunisino di 59 anni alle porte di S.Croce

Un tunisino classe ’58 è morto oggi pomeriggio, alle porte di Santa Croce Camerina, in seg…