Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dura soli sei minuti l’incontro fra il CS Kamarina e il fanalino di coda Gymnica Scordia, valevole come penultima giornata del campionato di serie C2 di calcio a cinque. Il direttore di gara il signor Burletti di Ragusa, infatti, è stato costretto a decretare in anticipo, la fine delle ostilità, perché, gli ospiti, giunti a Santa Croce con soli tre elementi, dopo pochi minuti di gioco sul punteggio di 4-0, a causa di un infortunio di un proprio giocatore, non rispettavano il numero minimo di giocatori da schierare in campo. La squadra di Peppe Marino, così, conquista tre punti importantissimi che valgono l’ingresso matematico ai play off, con una giornata d’anticipo. L’ultima gara di campionato, il 7 aprile contro l’NBI Misterbianco, sarà quindi una pura formalità per Sammito e soci che da sabato scorso sono proiettati mentalmente ad affrontare gli spareggi per approdare in serie C1. << Siamo contenti di aver acquisito matematicamente il diritto di partecipare ai play off. – dice il dg Concetto Salone – La nostra stagione nella regular season, è stata, comunque, altalenante e l’ingresso agli spareggi da quinta classificata, ci sta un po’ stretto. Potevamo fare di più e ottenere, magari, qualcosa di più consistente, ma, nel nostro cammino abbiamo commesso più di un errore e adesso dobbiamo accontentarci di questo obiettivo. Affronteremo, comunque, questi spareggi, con il massimo dell’impegno e per fare ciò, approfitteremo delle due settimane di riposo, per acquisire più condizione fisica >>.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Basket, l’Olympia Comiso vince il quadrangolare. Cresce la “giovane” Vigor

E’ stata l’Olympia Comiso ad aggiudicarsi il quadrangolare amichevole organizzato dall’A.D…