Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sulla facciata della “Casa del Popolo”, associazione politica sorta durante le ultime le elezioni amministrative, sita in piazza Vittorio Emanuele, da qualche giorno campeggia un cartellone  di cui pubblichiamo la foto. Il tema è molto eloquente: si parla di pane, lavoro e solidarietà che il comune dispenserebbe. Agli autori del cartellone non interessa la solidarietà “una tantum”, servono progetti di sviluppo concreti  per dare respiro ai tanti in cerca di lavoro. Senza lavoro non c’è  dignità per gli uomini, le elemosine non servono a niente, sono palliativi che lasciano il tempo che trovano. I “pacchi dono” umiliano le persone, perché non si può vivere sempre con la mano tesa.

Salvo Dimartino

Un Commento

  1. maurizio

    21 marzo 2013 a 14:25

    bravi casa del popolo giusto cosi a noi serve solamente un lavoro che ci permette di andare avanti e avere un po di dignita’ cosa che non si ha se uno riceve un pacco di pasta o un pacco di caffe’…….. anzi si puo’ avere solamente vergogna nei confronti della comunita’ perche’ viene considerato la nullita’ del paese.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…