Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Domenica delle Palme, che segna l’inizio della Settimana Santa,  ricorda l’entrata di Gesù a Gerusalemme. Acclamato dalla folla, Gesù fece il Suo ingresso in sella ad un asino mentre la gente agitava festosamente rametti di ulivo e di palma gettando a terra mantelli per accoglierlo. La processione è una grande acclamazione della vittoria del Signore, fatto che celebriamo ogni domenica. La narrazione della Passione sottolinea che la vittoria di Cristo si ottiene attraverso la sofferenza e la morte. Le palme ed i rami d’ulivo – segni popolari di vittoria – manifestano che la morte sulla croce è cammino di vittoria e vittoria lei stessa perché questa morte distrusse la morte. Essa è celebrata in tutte le Piazze d’Italia e, a Roma, la Santa Messa è stata officiata dal Santo Padre, Francesco.  Domenica 24 marzo, alle 10, in tale occasione  i fedeli si sono radunati in piazza Vittorio Emanuele, a Santa Croce Camerina, e hanno sfilato per le vie adiacenti alla piazza per la solenne benedizione dei rami di palma e di ulivo, ripetendo così l’accoglienza di Gesù a Gerusalemme. Il corteo, ha poi sfilato in processione sino alla Chiesa  dove è stata celebrata la Santa Messa.

Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …