Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Una spina nel fianco dell’amministrazione comunale di Santa Croce Camerina. Il consigliere Giovanni Puglisi, da indipendente, transita nel gruppo di opposizione. Ma non cambia, di fatto, la geografia politica in seno al consiglio comunale. Una cambio di casacca, per il consigliere Puglisi, che era stato eletto nella scorsa primavera nella lista “Il paese che vogliamo” che sostiene l’amministrazione retta da Franca Iurato. “L’amministrazione ha fallito sui temi importanti, vedi la spazzatura e l’acqua – dice Puglisi -. Vorrei ricordare a me stesso e alla cittadinanza che il sindaco, la scorsa legislatura, era il paladino dell’acqua pubblica. Oggi, con un contenzioso in atto con la ditta privata, con balzelli in bolletta a doppia cifra, non risponde neppure alle interrogazioni e ai mille quesiti che ho sollevato”. Sulla raccolta differenziata il consigliere Puglisi parla di un servizio poco funzionale. “Manca il servizio di spazzamento. Molte strade del paese non vengono mai ripulite. Sulle borgate a mare, poi, il servizio è inesistente. Il sindaco deve rispondere ai cittadini di un servizio inefficiente”. Una tirata d’orecchie anche ai gruppi di opposizione della lista civica “Noi ci crediamo”. “Non ho visto fino ad ora una vera opposizione su temi importanti della città – aggiunge Puglisi -, sullo sviluppo turistico ed economico quasi totalmente assente. Quasi tutte le proposte dell’amministrazione vengono votate dai gruppi di opposizione. La vera opposizione, forse, rimango solamente io”.

Fonte: Telenova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Cartellone sparisce per la festa, poi riappare:”Perché blackout democratico?”

Ventiquattr’ore per vedere due cartelloni sparire e riapparire in piazza. Quello del grupp…