Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Vorrei sapere se, e in quale maniera, l’amministrazione attualmente in carica intende portare avanti dei progetti di riqualificazione o delle iniziative intese a risolvere il problema dell’area dell’ex caserma della Guardia di finanza di Punta Secca e dell’ex macello comunale”. Dopo il segretario di “Tutti x Santa Croce” a parlare è Giovanni Barone, leader del movimento “Noi ci crediamo”. “Sono due strutture da attenzionare poichè sottoposte a gravi condizioni igienico-sanitarie e a problematiche legate a una sicurezza precaria – spiega Barone – Inoltre vorrei sapere quali sono le motivazioni della chiusura della bambinopoli adiacente alle scuole elementari, dove i ragazzini sono costretti a scavalcare i cancelli per poter accedere al parco giochi, con tutte le conseguenze che ne possono derivare. Inoltre la bambinopoli della fontana Paradiso è totalmente abbandonata e incustodita. Non ritiene che verso i progetti di pubblica utilità, gli anziani potrebbero garantire la sorveglianza? Questi sono i quesiti che vorrei girare al sindaco e a tutta la giunta comunale con la speranza di ricevere delle risposte esaurienti che tutta la città si attende”.

Redazione

EX CASERMA GUARDIA DI FINANZA

BAMBINOPOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Nella morsa di acqua e vento: bufera fra S.Croce e P.Secca, abbattuto un pino

Piogge e forti raffiche di vento, domenica mattina, hanno sferzato tutta la provincia di R…