Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Conad Volley Santa Croce, nel campionato di serie D femminile, al termine di una gara entusiasmante, vince 3-1 (25-21, 21-25, 28-26, 25-20) contro le seconde della classe Volley Club Siracusa, riaprendo nuovamente i giochi per la vittoria finale del campionato, vista la concomitante sconfitta della capolista Angelo Custode. La società cara alla presidentessa Carmela Azzaro, quindi, ritorna in corsa per la terza posizione in classifica che dista sole due lunghezze e la prossima gara di campionato, ancora in casa, contro le giovanissime del Clan dei Ragazzi, potrebbe consentire di scavalcare il Giarratana e conquistare la terza piazza in graduatoria. La gara di sabato scorso contro le forti siracusane, ha dimostrato ancor di più lo spessore tecnico della squadra di Carlo Guinicelli che seppur priva di una pedina fondamentale del calibro di Valeria Rainieri (per lei stagione finita), ha ovviato inserendo a turno forze nuove dalla panchina. Le ragazze camarinensi, hanno concesso alle avversarie solo il secondo set, mentre negli atri parziali sono state immense, gestendo da veterane l’ansia e gli attacchi delle ospiti. “La gara è stata agonisticamente molto intensa, a tratti bella, ma in alcune occasioni nervosa e confusa – dice Carlo Guinicelli -. Avevamo preparato la partita abbastanza bene, costringendole a ricevere male, per togliere dall’attacco le centrali che all’andata ci avevano dominato. In attacco, invece, dovevamo tirare forte per mettere in difficoltà la loro difesa, specie dalla zona 2 con la Distefano che ha giocato una partita splendida. Ora si pensa alla prossima partita contro il Clan dei Ragazzi, nuovamente in casa, sperando che il nostro pubblico ci segua e inciti le ragazze con il loro entusiasmo per conquistare la vittoria”.

Fabio Fichera

GRAZIANA SCALONE

3 Commenti

  1. Carmelo

    15 aprile 2013 a 12:56

    IL TIFO NEL VOLLEY DEVE ESSERE sempre positivo, cioè rivolto ad incitare e motivare le nostre atlete in campo; mai contro l’avversario;
    perché, in qualunque palazzetto, è bruttissimo sentire “buuuuuuuu” qnd batte l’avversario…ANCHE NEL NOSTRO !!!!!

    Rispondi

  2. balotelli

    16 aprile 2013 a 02:53

    Le terribili giovanissime del conad sallemi colpiscono ancora e che colpo 3 -1 a spese del volley club siracusa 2 in classifica . Condivido col mister la prestazione super della Distefano, impiegata come opposto anzichè centrale in assenza del capitano,non ha sbagliato quasi nulla, attaccando bene e difendendo altrettanto dando cosi tanta sicurezza alla squadra (complimenti ai limiti della perfezione) anche le altre ragazze anno giocato benissimo ognuna di loro ha dato il proprio contributo ai fini della vittoria finale. Direzione di gara direi buona anche se ci sono stati diversi errori arbitrali da entrambi le parti quindi non avvantaggiando nessuno delle due squadre , ansi alla fine fine e stato bravo a non farsi condizionare dalle continue ed in opportune proteste dell”allenatore avversario(assurdo protestare su palle che erano mezzo metro dentro il rettangolo di gioco chiamarle fuori , sicuramente non sapeva piu cosa dire alla propria squadra e le a provate tutte, con esito negativo . Invece di prendersela con l”arbitro se la doveva prendere con le proprie giocatrici perchè ritengo che anno mostrato una ricezione inguardabile ,una ricezione pulita che non sia andata oltre il 30 %massimo 35 % non all”altezza di una squadra 2 in classifica addirittura candidata ad andare in C . Troppo poco per vincere a SANTA CROCE diventata ormai una BELLA REALTA ostica per tutti , tutto questo grazie a un bel gruppo ed a un signor allenatore …….un in bocca al lupo per mercoledi

    Rispondi

  3. tutti sperti siemu

    18 aprile 2013 a 20:29

    Penso che TUTTA Santa Croce voglia e desidera che questa meravigliosa squadra salga in serie C! Ma se questo deve avvenire, oltre all’impegno tecnico della squadra ci vuole L’APPOGGIO di un pubblico molto vasto, pubblico santacrocese naturalmente! Come dice carmelo in alto, il tifo deve essere solamente positivo per la nostra squadra, dobbiamo pensare a incoraggiare le nostre ragazze! La squadra ricordiamoci che deve crescere molto sotto il profilo psicologico, ma sicuramente si può dire che sono molto ma molto più brave rispetto all’inzio di campionato! Questa squadra merita, tanto e questa città non si deve dimenticare di questa squadra e merita tutto l’appoggio possibile!
    ALL IN!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Domenica 24 torna il grande basket: in campo Vigor, Catania, Comiso e Pozzallo

Domenica 24 settembre la palestra Santa Rosalia di Santa Croce Camerina ospiterà un antipa…