Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Seguendo una legge del ’92, riguardante la piantumazione di un albero per ogni bambino nato, col duplice scopo di aumentare le aree verdi del nostro Paese e di sensibilizzare la collettività verso il patrimonio ambientale, l’associazione “Fare Ambiente” della provincia di Ragusa intende mettere in atto concretamente quanto in essa previsto. Il presidente provinciale di Fare Ambiente, Salvatore Mandarà, e l’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore Dino Aprile, hanno voluto lanciare un segnale forte in merito, piantando quattro alberelli di carrubo proprio nelle aiuole antistanti l’Istituto comprensivo “Psaumide”, sito in Piazza degli Studi, e dedicati a quattro bambini nati in provincia tra il 2011 ed il 2013. “In occasione della Festa della Primavera e nel rispetto eco-ambientale si stanno piantumando quattro alberi di carrubo come simbolo per ogni nascituro – ha affermato Salvo Mandarà -. L’idea di piantare di fronte ad un istituto scolastico nasce dal fatto che si inizia proprio dalle scuole a far capire ai ragazzi che avere il verde nelle città è un’esigenza, per avere aria pulita, aria fresca, questo è un segnale per le nuove generazioni. Loro, i ragazzi, saranno i custodi, le sentinelle di questi alberelli, se ne occuperanno direttamente”. Non da meno l’amministrazione comunale ha accolto favorevolmente questa richiesta di cooperazione con Fare Ambiente: “L’amministrazione è molto sensibile al verde – ha dichiarato l’assessore Aprile –, appena la richiesta di Fare Ambiente ci è pervenuta l’abbiamo accolta immediatamente. Avevamo a disposizione queste aiuole libere e quale migliore occasione di questa? Soprattutto perché vengono coinvolti i ragazzi e sensibilizzati alla cura del verde. Noi come amministrazione siamo disponibili e lo saremo sempre”. Per scoprire tutto quello che sabato mattina 20 aprile è accaduto in Piazza degli Studi vi invitiamo a guardare il nostro video.

Antonella Galuppi

CLICCA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO E LE INTERVISTE

[youtube]9zRCV9mG81Y[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Un tesoro riappare dall’antichità: le ruspe ripuliscono la fontana San Martino

Da oggi, grazie al lavoro infaticabile e volontario dell’associazione Arcana e della ditta…