Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Così mi segnalano diversi cittadini santacrocesi residenti e così mi corre l’obbligo di evidenziare e portare a conoscenza dell’ amministrazione comunale. Via Alloro e via Mario Rapisardi, rappresentano un nodo viario trafficato da centinaia di autovetture e cittadini durante il giorno. In questo piccolissimo tratto viario insistono un centro dermatologico convenzionato con il servizio sanitario nazionale, un importante sindacato di categoria, un ufficio di consulenza fiscale e tributario, il centro pastorale Giovanni Paolo ll, la fermata del bus-navetta, un bed and breakfast, una fontanella pubblica dove decine di cittadini prelevano l’acqua sia per bere che per cucinare, la cassetta postale, la residenza di un esponente di spicco del movimento dei forconi e di un ex candidato a Sindaco (oggi componente di un’ importante associazione politico-culturale) e non per ultimo, ma perché ritengo che sia più importante, il luogo di lavoro della seconda carica istituzionale della città: il presidente del consiglio comunale di S.Croce Camerina. Allora mi chiedono e vi chiedo: l’igiene, il decoro urbano, il rispetto della segnaletica stradale è un’aspettativa del cittadino o un diritto? Avere il coraggio di segnalare, evidenziare e perché no denunciare é un dovere civico di tutti noi”.

Il coordinatore provinciale di FareAmbiente Salvatore Mandarà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Adesioni alla Pro-Loco: il 30 settembre scade il termine, a ottobre le elezioni

Scade il 30 settembre il termine ultimo per l’adesione alla Pro-Loco di Santa Croce …