Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sono quattro i Comuni in Provincia di Ragusa dove si vota il 9 e il 10 giugno prossimi, (Ragusa, Modica, Comiso, Acate). A Ragusa non dovrebbero esserci più dubbi: ai 5 candidati già ufficializzati nei giorni scorsi si aggiunge Franco Antoci, ex presidente della provincia per 2 legislature. “Ho deciso di accettare il pressante e convinto invito rivoltomi per la candidatura a Sindaco di Ragusa nelle prossime elezioni amministrative, con il sostegno di una coalizione di liste espressione dell’area moderata (PDL, Movimento Civico Ibleo, Ragusa Protagonista) – spiega in una nota Antoci -. Il mio sì è frutto di una attenta riflessione sulla attuale situazione politica e sulla necessità di offrire una coesa ed aggregante proposta di governo alla nostra comunità cittadina. Avrò modo di esplicitare meglio e più ampiamente le motivazioni della mia scelta, unitamente ai principali punti programmatici  che intendo proporre, in una conferenza stampa che prossimamente terrò. Ringrazio per la stima e la fiducia l’on. Minardo, l’on. Assenza ed il sen. Mauro e altresì gli amici dr. Salvo Mallia e ing. Salvatore Brinch per aver voluto, con la loro rinuncia, favorire questo progetto unitario. Ringrazio infine le numerosissime persone che, con il loro incoraggiamento ed il loro affetto, mi hanno spinto ad accettare questa impegnativa e difficile sfida per amministrare la nostra città”.

Ecco tutti i candidati con le rispettive liste:

Giovanni Cosentini (Megafono – Pd – Udc – Territorio – Ragusa Domani).
Federico Piccitto (Movimento 5 Stelle).
Ciccio Barone (Idee per Ragusa – Costruiamo Futuro – AttivaMente).
Giovanni Iacono (Partecipiamo – Sel).
Franco Antoci  (Pdl – Mov. Civico Ibleo – Grande Sud – Ragusa Protagonista) .
Enrico Platania  (Movimento Città)

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Consiglio, Zago fonda gruppo “Diventerà Bellissima”: “Ma resto all’opposizione”

“In un momento in cui il movimento politico “Diventerà bellissima”, che è stat…