Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Gli uomini della Squadra Volanti della Questura di Ragusa, sono intervenuti presso la Chiesa Evangelica Pentecostale di Giarratana in quanto una giovane donna, Samantha Agli, di 26 anni, era rimasta vittima di un incidente avvenuto all’interno del luogo di culto versando in grave condizioni. La donna, riunita in preghiera con altri fedeli, ha udito la figlia di 3 anni piangere nella stanza limitrofa e preoccupata, si è avviata di corsa verso la porta basculante, fatta per metà in legno e per metà in vetro. Nello spingere la porta, la giovane ha urtato il vetro che si è spezzato ed una grossa scheggia le si è conficcata nella parte superiore del collo. Nonostante fosse ferita si avvicinava alla figlioletta per rassicurarla capendo che aveva solo avuto paura perché era passato, nella limitrofa strada comunale, un piccolo cagnolino in compagnia del padrone. Da li a pochi secondi si è accasciata a terra ed i fedeli, notando il pezzo di vetro ancora conficcato, l’hanno subito accompagnata nella vicina guarda medica. Il personale sanitario di turno, constatata fin da subito la gravità della giovane, disponeva l’invio al pronto soccorso dell’ospedale di Ragusa in codice rosso Un’autoambulanza carica la ragazza e parte verso Ragusa. A bordo anche il dott. Bartolo Giaquinta sindaco della cittadina che accompagna l’infortunata. Nonostante l’immediato intervento chirurgico per salvare la vita della donna, nelle scorse ore è deceduta. Gli agenti della Polizia di Stato hanno dato assistenza alla famiglia durante il trasporto della salma presso l’obitorio dell’Ospedale, in quanto alcuni dei numerosi parenti ed amici che gremivano i corridoi del nosocomio venivano colti da malore per il forte dolore per la tragedia accaduta.

Si svolgeranno Venerdì 10 Maggio alle 17.00 i funerali di Samanta Agli. La Chiesa Evangelica di via Gulfi, a Giarratana, intanto, è stata posta sotto sequestro. Il magistrato non ha ritenuto opportuno effettuare l’autopsia sul corpo della sfortunata giovane madre, mentre le indagini della Polizia continuano. Il Dirigente della Sezione Volanti NIno Ciavola ha chiarito che al momento non sono emerse responsabilità sul decesso contro terzi. Samantha Agli, com’è noto, era orginaria di Acate. Si era sposata con un giovane di Giarratana 4 anni fa ed abitava con lui in via Vincenzo Bellini al civico 12. Il marito è un geometra che lavora per conto di una ditta di falegnameria a Ragusa. Samantha si è subito fatta volere bene da tutto il vicinato. Era casalinga e amava suonare la pianola. Quando si è sposata aspettava già la bimba che a giugno compie 4 anni. La bimba mercoledì ha assistito ai fatti e fino a ieri mattina cercava la mamma. I parenti hanno calmato la piccola dicendole che la mamma è in ospedale e dorme.E’ ancora troppo presto per rivelare la verità sul destino della giovane mamma, balzata dalla sedia della Chiesa per proteggere la figlia.

Redazione

FUNERALI SAMANTHA AGLI

CHIESA EVANGELICA DOVE E’ AVVENUTA LA TRAGEDIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Tre cori cantano il Natale: in chiesa Madre la rassegna dell’Unitre LE FOTO

La Parrocchia “San Giovanni Battista” di Santa Croce Camerina ha ospitato, sabato 16 dicem…