Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La scorsa settimana abbiamo inaugurato il lancio di quelli che saranno una serie di sondaggi,  ponendo l’accento sull’ordine pubblico nella nostra città. Ogni lunedì  ve ne riproporremo uno nuovo: le vostre opinioni ci interessano perché determinano orientamenti per le varie discussioni sui temi di attualità. Il sondaggio che lanciamo in questo caso chiede a voi tutti cosa ne pensate  di un eventuale ritorno alla vecchia lira. I dibattiti su questo tema sono sempre più frequenti: ovviamente c’è chi la pensa in un certo modo e chi in un altro. Voi come la pensate?

Redazione 

[poll id=”4″]

5 Commenti

  1. Riccardo

    13 maggio 2013 a 17:14

    L’idea di tornate alla Lira può appartenere solo a chi è ignorante in materia! Il cambio di moneta sarebbe così dispendioso che metterebbe il Paese in ginocchio come mai prima d’ora! E poi per cosa? Per tornare ad una piccola moneta che non ha il minimo appeal sul mercato internazionale!
    Guardate ai Paesi europei (Escluso UK) che non hanno l’Euro, come sono ricchi di salute… “sarcasm”

    Rispondi

  2. giuseppe

    15 maggio 2013 a 11:34

    caro Riccardo, magari tu sarai un cervellone a differenza degli altri che non la pensano come te, però sei un gran maleducato a tacciare d’ignoranza sulla materia tante altre persone. se sei cosi bravo perchè non tenti di spiegare il perchè ci dobbiamo tenere una moneta CHE DI FATTO è STATA L’ORIGINE DELLA CRISI. Ti ricordo che, l’euro ha dimezzato gli stipendi e ha raddoppiato il costo degli acquisti, basterebbe solo questo per far ripensare a tutto l’impianto che ha portato all’euro.

    Rispondi

    • Riccardo

      23 maggio 2013 a 21:47

      Non ho detto che l’Euro è cosa buona e giusta, ho detto che il ritorno alla Lira sarebbe una sciocchezza. Tra l’altro impossibile da applicare proprio per ragioni pratiche; troppo dispendioso e inutile.
      Ci tengo a sottolineare che non ho tacciato nessuno, ho solo detto che, con tutto rispetto, chi non conosce un minimo di economia, difficilmente può dare un parere obiettivo e ragionato con logiche ben più ampie di quelle familiari o cittadine.
      Se mi posso permettere (e posso farlo, per fortuna) ho tutto il rispetto per coloro che sono ignoranti (in materia e/o in assoluto) per motivazioni che non dipendono dalla loro volontà. Vale diversamente invece per quelli che hanno scelto di essere ignoranti e pretendono anche di avere voce in capitolo.
      La stupidità invece è cosa altra…

      Rispondi

  3. JFK

    15 maggio 2013 a 13:44

    Sono d’accordissimo con Riccardo. Se tornassimo alla Lira, i soldi che avremmo non basterebbero neanche per comprarci il pane. La svalutazione andrebbe alle stelle, e se ora siamo in mezzo al letame, ritornando alla lira lo saremo ancora di più..senza una via d’uscita.

    Rispondi

  4. pierluigi

    15 giugno 2013 a 16:38

    ho letto vostri articoli sulla questione del ritorno alla lira,voglio solo dire ,cari signori ,avete solo da studiarvi cosa è lo stato sovrano,come funziona ,dopo potrete parlare sull,argomento euro trappola per gli stati che siamo stati sottomessi e schiavizzati dalle banche che creano euri dal nulla senza capitali,senza valuta aurea,ma sulla pelle dei popoli,svegliamoci,che stiano in europa schiavi della b.c.e.chi ha firmato il famoso…mes..o non sapete il significato,informatevi.buon divertimento-evviva l,italia e gli italiani,no a questo schifo di austerita,che non giova al popolo italiano e agli altri popoli europei,europa mercato si moneta unica con questo sistema assurdo no-salute a tutti-

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il progetto di Avis e Mov. Animalista: “Donare due volte: una casa e una vita”

In occasione del Natale solidale 2017, l’Avis di Santa Croce Camerina e il Movimento…