biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

“Una scarica di vita”, i Carabinieri fanno l’en plein: vinti i tornei di basket e calcio a 5

0 121

Un sabato pomeriggio di sano sport e divertimento: questo è stato lo scopo raggiunto dalla bellissima manifestazione “Una scarica di vita”, organizzato presso il palazzetto comunale dall’ A.D. Pol. Vigor in collaborazione con le famiglie dei propri atleti. Sport e divertimento al servizio di una nobile causa che rientra nell’omonimo progetto “Una scarica di vita”, sviluppato in una serie di iniziative per acquistare un defibrillatore da mettere a disposizione durante le competizioni sportive. Il folto pubblico presente sulle tribune del palasport ha assistito a due quadrangolari (uno di basket e uno di calcio a 5) nei quali si sono affrontate le delegazioni dei Carabinieri di Santa Croce Camerina, della Protezione Civile, dei dipendenti comunali e dei genitori degli atleti della Vigor. Ad avere la meglio è stata la delegazione dei Carabinieri, capitanata dal Comandante di Stazione Maresciallo Luigi Valenti, che ha vinto entrambi i tornei, superando, anche se di misura, le altre delegazioni. A conclusione della giornata sportiva le premiazioni e un delizioso banchetto allietavano gli atleti e il pubblico presente, mentre gli organizzatori dell’evento comunicavano a tutti la riuscita del progetto e il prossimo acquisto di un defibrillatore. “Ringrazio coloro che si sono impegnati al fine della riuscita di questa manifestazione – afferma Giancarlo Distefano della Vigor – La grande disponibilità e la sensibilità di tutti in queste iniziative utili alla collettività, hanno dato la possibilità di realizzare l’acquisto di uno strumento che potrebbe salvare tante vite. Il mio ringraziamento va, quindi, alle quattro delegazioni che hanno dato subito piena disponibilità, ma anche agli sponsor e alle istituzioni che ci sono stati vicini nell’organizzazione”.

Fabio Fichera

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.