Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Nel sondaggio relativo all’operato dell’amministrazione comunale che vi abbiamo proposto la settimana scorsa, è emersa  con chiarezza  un’apertura di credito nei confronti della giunta Iurato, in carica da poco più di un anno. Hanno risposto al sondaggio 164 persone che hanno determinato il seguente risultato: 86 (il 52%) si ritengono soddisfatte di quello che l’amministrazione ha prodotto, mentre 78 (il 48%) la pensa  diversamente. Il sondaggio non ha alcun valore scientifico ma vuole essere l’occasione per misurare l’umore dei cittadini. Il responso, seppur parziale, dà esito positivo nei confronti dei nuovi amministratori che hanno spento la prima candelina. Ma si può fare di più? Certamente bisogna ascoltare quel 48% che si ritiene insoddisfatto. L’opinione della gente, piaccia o non piaccia, deve sempre  essere tenuta in gran conto: speriamo che questo nostro mini sondaggio possa servire al sindaco per correggere eventuali rotte. Il buonsenso di chi governa la cosa pubblica dovrebbe suggerire di ascoltare la voce del popolo. L’impopolarità della politica di questi ultimi tempi è figlia dello stare all’interno dei palazzi del potere e non ascoltare quello che avviene tra la gente. La tornata elettorale che vede coinvolte parecchie città (compresa Roma) con circa 5 milioni di elettori, dice che a vincere è ancora una volta l’astensionismo: i dati sull’affluenza alle urne sono infatti in netto calo rispetto alle precedenti consultazioni.

Salvo Dimartino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Le risposte di Barone: “Ripristiniamo i wc pubblici. Sicurezza? Serve pazienza”

Il sindaco “più amato degli ultimi trent’anni” – com’è stato definito in modo provocatorio…