Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La G.S. Taekwondo di Santa Croce Camerina ottiene un altro importante successo ai Campionati Italiani Cadetti, andati in scena a Milano nello scorso weekend. Alfiere della società cara al maestro Daniele Giandinoto, è stato il giovane Rosario Brullo, che nella categoria Cadetti A cinture nere è riuscito a raggiungere il podio. Importante lo score ottenuto dal giovane atleta santacrocese che vinceva i due iniziali incontri prima del limite, per ko al secondo round. Rosario Brullo sul tatami metteva in atto gli insegnamenti del maestro Daniele Giandinoto e, sfoderando alcuni colpi di estrema difficoltà, riusciva ad approdare alle semifinali con molta facilità. Nel momento più importante della semifinale, comunque, Brullo era costretto a cedere le armi per colpa di due ammonizioni combinate dal direttore di gara che gli facevano perdere la gara di un solo punto. La delegazione camarinense, così, si doveva accontentare di una posizione nel podio, ma, c’era lo stesso tanta la soddisfazione per la buona prestazione ottenuta in ambito nazionale.

Fabio Fichera

Un Commento

  1. Salvo

    27 maggio 2013 a 10:56

    Come al solito…….Bravi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Real Boys, sfilano al Kennedy i baby-calciatori di 6 e 7 anni: lo sport è festa

Nel giorno della festa dell’Immacolata, allo stadio comunale di Santa Croce la Madonna è s…