2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Arriva l’estate e l’acqua costa cara. Invito del sindaco ai cittadini: “Consumatene meno”

0 135

L’arrivo dell’estate impone un piano di rientro nel consumo idrico. Per questo il sindaco ha chiesto ai cittadini – attraverso una nota pubblicata su Facebook – di utilizzare con parsimonia l’acqua potabile, anche alla luce delle difficoltà incontrate negli ultimi mesi dall’ente comunale per fornircela: “Si informano i cittadini che già dallo scorso 11 marzo 2013, non si attinge acqua per usi civici dalla sorgente Passolato per paventati problemi di inquinamento – scrive Franca Iurato -. Da subito, la regolarità dell’erogazione dell’acqua potabile nell’intero territorio comunale, è stata assicurata senza arrecare alcun disagio ai cittadini, attingendo a pozzi privati con costi giornalieri aggiuntivi. Nel contempo gli uffici preposti si sono attivati per individuare soluzioni risolutive, meno costose per il Comune e di riflesso per i cittadini. Con Provvedimento del Dirigente dell’UTC si è provveduto ad acquistare un impianto di potabilizzazione delle acque destinate al consumo umano, mediante il rilascio di biossido di cloro, che entrerà in funzione a breve. Per quanto sopra esposto e per l’accresciuto fabbisogno idrico nella fascia costiera, si invitano i cittadini ad un uso razionale e contenuto dell’acqua potabile, oggi bene prezioso”.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.