Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Tragica fine per un 27enne rumeno, ritrovato impiccato ad un albero alla periferia di Santa Croce Camerina, nella zona adiacente la fermata degli autobus, a mezzogiorno di domenica 7 luglio. La macabra scoperta è stata casualmente fatta da un poliziotto che praticava footing lungo la via limitrofa. Il medico legale ha confermato la morte di P.N. per impiccagione, la salma è stata riconosciuta dal fratello. Il giovane, celibe, lavorava da tempo presso un’azienda agricola sita in contrada Finocchiara, di proprietà di un santacrocese. Non ancora note le ragioni del suicidio, su cui le forze dell’ordine stanno indagando. Si vocifera che la stessa mattina l’uomo era andato a prendere un caffè insieme al suo datore di lavoro nel bar poco distante dal luogo del tragico evento e da lì si sono perse le tracce, fino al momento del terribile ritrovamento.

Antonella Galuppi

Luogo del ritrovamento del cadavere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Aggredì ragazzo a Marina di Ragusa: 20enne di S.Croce denunciato per lesioni

Conclusa dai Carabinieri della Compagnia di Ragusa l’indagine sull’aggressione avvenuta, l…