Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Sono giorni di intenso lavoro quelli vissuti dagli addetti al mercato della Jobbing Santa Croce calcio, impegnati nella formazione della nuova squadra che sarà ai nastri di partenza del campionato di Promozione. In prima linea, come sempre, il presidente Marco Agnello e il dg Claudio Agnello che, dopo gli accordi presi con alcuni giocatori, stanno mettendo “nero su bianco”, facendogli firmare i contratti. All’appello, comunque, mancano ancora diverse pedine e sono tanti i ruoli cardini da completare. Infatti, se in dirittura d’arrivo c’è l’accordo con un portiere d’esperienza e un difensore centrale che nello scorso campionato militavano nel torneo di Eccellenza, ci sono altre questioni da risolvere. In primo luogo la probabile partenza del difensore Iurato, che costringerà la società a rivolgersi verso il mercato nisseno o calatino, dove uomini molto vicini al presidente Agnello si sono proposti per un gradito ritorno. Sempre dalla zona del nisseno potrebbero arrivare un fantasista di forte spessore tecnico e un centrocampista, che andrebbero a completare la zona mediana e offensiva. Insomma, molta carne sul fuoco bolle nella pentola della Jobbing Santa Croce e nel fine settimana la società si è impegnata a ufficializzare gli accordi presi. D’altronde, il tempo stringe e l’inizio della nuova stagione agonistica è già alle porte. Mister Bellio, a dire del presidente Marco Agnello, avrà a disposizione una squadra competitiva, capace di far divertire l’esigente pubblico camarinense e di raggiungere obbiettivi prestigiosi.

(nella foto Damiano Occhipinti)

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Santa Croce, vittoria in rimonta. Sbancata Carlentini (1-3)

Il Santa Croce riparte alla grande dopo il pari deludente di settimana scorsa contro il Be…