Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Come in ogni Consiglio comunale che si rispetti, a Santa Croce non mancano mai le polemiche. A volte persino un po’ comiche. Il baraonda di mercoledì sera lo dimostra. Da un lato ‘Noi Ci Crediamo’, che sollecitava una risposta del sindaco sugli sviluppi amministrativi (leggasi addio di Pluchino e nomina di Allù). Dall’altro l’atteggiamento del primo cittadino, che sceglieva di non rispondere alle sollecitazioni dei consiglieri d’opposizione. “Questo è un comportamento inammissibile – spiega Enzo Brancato a Santa Croce Web -. Il sindaco, anziché fornire spiegazioni alla stampa, dovrebbe parlare con i consiglieri”. Durissimo il commento di Carmelo Portelli, altro esponente del gruppo di minoranza: “Pluchino ha ben motivato le sue dimissioni, il sindaco non ha voluto fornire alcuna spiegazione. Ma deve prendere atto che la lista con cui ha vinto le elezioni non esiste più: Puglisi e Pluchino sono indipendenti, anche gli Agricoltori hanno creato un gruppo a sé stante. Invito il sindaco e la giunta a riflettere, a dimettersi e a dare ai cittadini la possibilità di tornare alle urne”. Non poteva mancare il parere di Pluchino: “La politica che si trascina in offese personali a me non piace. Stasera si è persa l’occasione di chiarire alcune cose, prima annunciate in modo precipitoso. Evidentemente qualcuno deve riflettere: mettendosi in discussione e non rimanendo attaccato alle poltrone. La politica è un servizio verso i cittadini: se non si riesce a portarlo a termine, meglio farsi da parte”. Il sindaco Franca Iurato, dopo aver “snobbato” le richieste di spiegazione giunte dall’Aula, ha parlato con i giornalisti: “Pluchino? Non mi piace alimentare polemiche. I motivi per cui si è dimesso dovete chiederli a lui. Non è vero che ho utilizzato i giornali per fare delle comunicazioni, anche stavolta qualcuno avrebbe dovuto tacere”. Il sindaco di Santa Croce poi si sofferma sui problemi della città e della sua Amministrazione: “Sono i problemi di qualunque Amministrazione. Ovviamente la frammentazione politica non ha aiutato, ma sarebbe stato così anche se a governare fossero stati altri. Ztl e isola pedonale? Tutte le novità creano clamore. Stiamo cercando di sfruttare l’onda lunga di Montalbano e portare avanti un progetto importante per i nostri commercianti e le forze produttive”. Anche sul marchio collettivo la Iurato non desiste: “I nostri prodotti non hanno nulla da invidiare. Dobbiamo solo promuoverli e andare oltre le polemiche”. Ascolta tutte le interviste nei video.

Redazione

Intervista Carmelo Portelli

[youtube]IjTdNmk9BcE[/youtube]

Intervista Enzo Brancato

[youtube]-NB8UjYDO8Q[/youtube]

Intervista Rosario Pluchino

[youtube]P7mcqpjl9Rc[/youtube]

Intervista al sindaco Franca Iurato

[youtube]C7d5iof4FGU[/youtube]

Un Commento

  1. Boh..???

    25 luglio 2013 a 12:37

    scusate, io di politica non me ne intendo, ma è dall’anno scorso che il consigliere Portelli e i suoi colleghi dichiarano sempre: che l’amministrazione è sfaldata…..il sindaco non ha i numeri per governare…..ecc..ecc.. ma ad ogni consiglio la minoranza esce sempre bastonata. Booohhh.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’annuncio del sindaco: “Sabato 30 settembre la Notte Bianca a S.Croce”

Santa Croce Camerina si appresta a vivere la prima Notte Bianca della sua storia: sabato d…