Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Gli uomini della Squadra Volanti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto Paola Toscano, ragusana di 41 anni residente a Santa Croce Camerina, conosciuta alle forze di polizia per aver già commesso altri reati. Sabato notte, alle 5,30 giungono diverse segnalazioni al 113 per una lite a piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa con il coinvolgimento di una donna. Due volanti si precipitano sul posto, considerata la delicatezza della segnalazione, ma una volta arrivati gli agenti non notano nulla di quanto segnalato. Al fine verificare che fosse tutto a posto i poliziotti chiedono ai titolari dei bar che stavano pulendo, se avessero notato qualcosa. Tutto ad un tratto, gli agenti vengono avvicinati da Paola Toscano che in evidente stato d’agitazione inizia ad ingiuriarli con insulti di tutti tipi. La donna, nonostante i ripetuti inviti alla calma, ha anche minacciato di morte gli operatori. Con grandi difficoltà gli agenti hanno contenuto la signora cercando di capire cosa fosse successo. Basta un attimo però, perché la Toscano sferri un pugno allo stomaco ad uno degli operatori ed uno schiaffo al volto. Considerata la violenza esercitata, la donna viene bloccata a terra. Dopo un po’ essendosi calmata e dovendola identificare gli agenti domandavano i documenti. La Toscano improvvisamente si è scagliata contro gli agenti di polizia ma è stata nuovamente bloccata e quindi condotta negli uffici della questura con grandi sforzi considerato che provava sempre a sottrarsi alla presa degli operatori sferrando calci e gomitate. Probabilmente l’arrestata aveva assunto alcool, in quanto la sua condotta non cambiava neanche negli uffici della polizia di stato, dove tentava di ferire gli altri agenti intervenuti in ausilio e di danneggiare l’arredamento ed i computer. Visto lo stato di alterazione psicofisica veniva richiesto l’intervento del 118 ed il medico giunto in Questura riferiva della necessità di accompagnare la donna al pronto soccorso per uno stato di agitazione psicomotoria pericoloso per se e per gli altri. La donna con numerosi precedenti dello stesso tipo, è stata arrestata per violenza o minaccia a P.U., oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale considerando che ha ferito ben tre agenti di polizia. Attualmente l’arrestata si trova ricoverata presso il nosocomio della città di Ragusa a disposizione dell’Autorita Giudiziaria.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Hashish nelle tasche del giubbotto: fermato 20enne tunisino a Santa Croce

Controllo ad ampio raggio dei Carabinieri nel territorio di Santa Croce Camerina: nella se…