Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Giovedì mattina i villeggianti delle spiagge di Caucana-Anticaglie hanno avuto una piacevole sorpresa: una ruspa e una scavatrice stavano ripulendo il sito dalle alghe. Dopo giorni e giorni in cui il mare aveva invaso di alghe la costa e gli effluvi sgradevoli della loro putrefazione si liberavano nell’aria, finalmente l’incubo di numerosi residenti sta finendo. Di certo questo tipo di interventi non può essere radicale e non potrà impedire al mare di riportare quanto è stato e verrà rimosso, ma darà un po’ di tregua a quanti desiderano trascorrere le loro vacanze in un posto salubre e, per molti versi, incontaminato. La macchina amministrativa si è mossa, forse un po’ in ritardo, considerato che le lamentele dei residenti si erano da tempo fatte sentire eppure non è ancora troppo tardi per lanciare un segnale di vicinanza alla gente, che, incuriosita ed interessata, osservava il lavoro dei mezzi. E poco importa se un bel pezzo di spiaggia è rimasta chiusa per qualche ora, c’è ancora del tempo per godersi bagni di sabbia e di mare… finalmente puliti!

Antonella Galuppi

Un Commento

  1. I residenti di Torre di Mezzo

    9 agosto 2013 a 10:00

    Come mai il Comune usa due pesi e due misure? Esistono forse cittadini di serie B? Come mai quello che a Caucana è lecito e Torre di Mezzo é vietato?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…