Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“Sta per iniziare la nuova campagna 2013/14, all’insegna della crisi e dei problemi sulla commercializzazione dei nostri prodotti ortofrutticoli. I costi di produzione a volte sono superiori al guadagnato e le leggi sullo smaltimento dei rifiuti speciali non permettono più l’abbandono nelle nostre strade, che se pur consortili ed abbandonate dalle amministrazioni locali, rappresentano le uniche arterie viarie per raggiungere le proprie aziende”. Comincia così la nota del presidente provinciale di Fare Ambiente, Salvatore Mandarà, che ammonisce sul corretto utilizzo del materiale di scarto in vista della prossima campagna agricola: “Il polistirolo, come contenitore di piantine per il trapianto in serra o a pieno campo, è stato l’unico che tra i rifiuti se pur inquinanti non rientra nell’obbligatorietà della registrazione nei registri di carico e scarico rifiuti speciali. Fare Ambiente continuerà a divulgare il messaggio che abbandonare rifiuti per strada crea danni all’ambiente e pericoli per gli automobilisti. Speriamo che di questo se ne accorga il Gruppo Agricoltori, reduce della realizzazione del marchio di qualità e dell’acquisto di un defibrillatore e che con il nuovo bilancio si dia priorità alla viabilità nelle “regie trazzere” ed a tutto ciò che ruota ad una produzione nel rispetto dell’ ambiente… anche se 100.000,00 euro sembrano un po’  pochi”.

Salvatore Mandarà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …