Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Facendo seguito al pubblico dibattito tenutosi presso la biblioteca comunale  in data 01/06/2013, il Circolo Meridiana di S.Croce ha indetto presso i propri locali una conferenza stampa nella quale si mette al centro dell’attenzione il sempre attuale problema dell’ordine pubblico. Viene chiesta a gran voce il potenziamento delle forze dell’ordine già  presenti sul territorio e l’auspicata istituzione di un presidio della Polizia di Stato. A tal proposito è stato stilato un documento dove si elencano una serie di misure suggerite all’Amministrazione comunale, atte ad arginare il crescente fenomeno. Tale documento è stato recapitato naturalmente al sindaco e poi a tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine locali e provinciali e al Prefetto di Ragusa, dott. Annunziato Vardè. Di seguito vi proponiamo un’intervista al responsabile del Circolo Meridiana di S.Croce,  Giuseppe  Dimartino, e all’on. Giorgio Assenza, presente alla conferenza stampa.

Salvo Dimartino

Intervista Giuseppe Dimartino

[youtube]vO1vpcr9L04[/youtube]

Intervista on. Giorgio Assenza

[youtube]GDJFdXYi_6E[/youtube]

DOCUMENTO DI PRESENTAZIONE SULLA SICUREZZA A S.CROCE

Al Sindaco di Santa Croce Camerina Sig.ra Francesca Iurato

A Sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa Dott. Annunziato Vardè

Al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Santa Croce Cam. M.llo Luigi Valenti

Al Questore di Ragusa Dott. Giuseppe Gammino

Al Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Ten. Col. Salvatore Gagliano

Al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col. Alessandro Cavalli

 

“IL PROBLEMA SICUREZZA A S. CROCE”

Proposte in materia di ordine pubblico e sicurezza nel Comune di Santa Croce Camerina.

promosso dal

Circolo Meridiana di Santa Croce Cam.

Facendo seguito al pubblico dibattito svoltosi presso la biblioteca comunale in Santa Croce Camerina in data 01/06/2013, e alla successiva costituzione del “COMITATO CITTADINO PERMANENTE PERLA SICUREZZA DISANTA CROCE” il 05/06/2013, che in detta occasione sono stati evidenziati i seguenti episodi:

VISTO

-Lo stato di insicurezza e di malessere che la comunità santacrocese avverte a seguito di innumerevoli atti delinquenziali di ogni genere, spesso non seguiti da denuncia per paura di ritorsioni;

– Le minacce subite da alcuni cittadini di giovane età, e non solo, che destano grande preoccupazione;

-Le continue risse, a qualunque ora del giorno, tra faide di extracomunitari contrapposte, con tanto di coltellate, bastonate e bottigliate, con l’aggravante del ferimento di alcuni di essi;

– gli innumerevoli scippi ai danni di ignari cittadini, nella quasi totalità dei casi persone anziane;

– il susseguirsi di furti di automezzi, attrezzature, bestiame, prodotti agricoli, sia in città che nelle campagne del comprensivo di Santa Croce Camerina, spesso non denunciate per il sentimento di impotenza e rassegnazione che si è venuto a creare e per il rischio di ritorsioni;

– il proliferarsi di furti in appartamenti, in qualsiasi ora del giorno;

– la presenza massiccia della comunità extracomunitaria in un territorio non adeguatamente attrezzato, con uomini e mezzi, a mantenerne l’ordine pubblico per l’esiguo organico del corpo di Polizia Municipale e nucleo dei Carabinieri della locale Stazione;

CONSIDERATA

La necessità di:

– norme che regolamentino il vivere civile all’interno del territori urbano ed extraurbano di Santa Croce Camerina;

– interventi urgenti che possano limitare il malessere che serpeggia nella comunità locale, onde evitare ulteriori ripercussioni di ordine pubblico;

– tutelare l’incolumità e l’integrità fisica dei residenti;

– riportare il livello del decoro urbano a livelli più dignitosi e accettabili;

Il Circolo Meridiana di Santa Croce

RITENUTO

Di dover scrivere, la presente missiva, al Sig. Sindaco di Santa Croce Camerina ed a tutte le Istituzioni e organi di competenza, chiedendone il tempestivo intervento e impegno a fronteggiare la suddetta situazione, con ogni mezzo in Vs. possesso,

ESAMINATO

– Il decreto legge 23 maggio 2008, n. 92, recante “misure urgenti in materia di sicurezza pubblica”, facente parte del c.d. “pacchetto sicurezza” approvato il 23 maggio 2008;

– Il decreto del Ministero dell’Interno del 05 agosto 2008;

– Il decreto legge 12 novembre 2010, n. 187, recante “misure urgenti in materia di sicurezza”, facente parte del c.d. “secondo pacchetto sicurezza”;

– Le ordinanze sindacali e i regolamenti di Polizia Municipale di tantissimi Comuni che hanno affrontato il problema sicurezza e ordine pubblico;

CHIEDE

A codesta Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco S.ra Francesca Iurato, una serie di interventi e di ordinanze atte a ripristinare il quieto vivere e a ristabilire un livello di legalità, di sicurezza e di decoro urbano che la comunità santacrocese merita, e nella fattispecie:

 – ORDINANZA RECANTE DIVIETO DI CONSUMO, ALL’INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE E NELLE FRAZIONI BALNEARI, DI BEVANDE ALCOLICHE NELLE AREE PUBBLICHE, QUALI GIARDINI, PARCHI, STRADE E PIAZZE, AD ECCEZIONE DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI E SULLE SUPERFICI AUTORIZZATE OVE NE SIA CONSENTITALA SOMMINISTRAZIONE;

– ORDINANZA RECANTE DIVIETO DI SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE ALCOLICHE IN CONTENITORI DI VETRO E LATTINE, CON OBBLIGO CHE LA SOMMINISTRAZIONE AVVENGA IN CONTENITORI DI CARTA O PLASTICA ;

– ORDINANZA RECANTE DIVIETO DI BIVACCHI E DI STAZIONAMENTO NELLE ZONE ANTISTANTI L’INGRESSO DELLE ABITAZIONI PRIVATE;

– CONTROLLI COSTANTI PER LE VIE DEI CENTRI ABITATI FINALIZZATI ALL’IDENTIFICAZIONE E AL CENSIMENTO DELLE PERSONE SENZA FISSA DIMORA PRESENTI SUL TERRITORIO COMUNALE;

– CONTROLLI DI TUTTE LE ABITAZIONI NELLE QUALI DIMORANO SOGGETTI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI AL FINE DI ACCERTARE I REGOLARI CONTRATTI DI AFFITTO, L’EFFETTIVO NUMERO DI RESIDENTI ALL’INTERNO DI ESSI E LE CONDIZIONI IGIENICO-SANITARIE;

– CONTROLLI STRADALI AL FINE DI SEQUESTRO DEI VEICOLI IN MARCIA E IN SOSTA, SPROVVISTI DI TARGA IDENTIFICATIVA, TAGLIANDO ASSICURATIVO E REVISIONE;

– INCREMENTO DELL’ORARIO DI SERVIZIO DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE, DA ESTENDERE ALMENO FINO ALLE ORE 02:00;

– POTENZIAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE, AL FINE DI GARANTIRE MAGGIORE SICUREZZA ALLA CITTADINANZA;

– CONVENZIONE CON ISTITUTO DI VIGILANZA PRIVATO PER IL CONTROLLO NOTTURNO DEI CENTRI ABITATI, IN COLLABORAZIONE OVE VE NE SIA RICHIESTA CON L’ASCOM E GLI ESERCIZI PUBBLICI;

– NUMERO UNICO DI PRONTO INTERVENTO COMUNALE, OPERATIVO H24 CON SEDE OPERATIVA SUL TERRITORIO COMUNALE;

-RIQUALIFICAZIONE DELLE CELLE DI SICUREZZA PRESSOLA LOCALE STAZIONE DEI CC AL FINE DI RENDERLE AGIBILI E UTILIZZABILI;

– RICHIESTA DI INCREMENTO DEL NUCLEO DEI CC DELLA LOCALE STAZIONE;

– RICHESTA DI PROTOCOLLO D’INTESA CON L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI DA IMPEGNARE SUL TERRITORIO CON FINALITA’ DI CONTROLLO E PATTUGLIAMENTO;

– PROTOCOLLI D’INTESA E PATTI PER LA SICUREZZA CON LA PREFETTURA DI RAGUSA, I RAPPRESENTANTI DELLE FORZE DELL’ORDINE E GLI ALTRI COMUNI DELLA PROVINCIA;

– ISTITUZIONE DI UN PRESIDIO DELLA POLIZIA DI STATO NEL TERRITORIO DI SANTA CROCE CAMERINA.

Il Circolo Meridiana di Santa Croce Camerina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

L’annuncio del sindaco: “Sabato 30 settembre la Notte Bianca a S.Croce”

Santa Croce Camerina si appresta a vivere la prima Notte Bianca della sua storia: sabato d…