2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Incontro fra il presidente Avis Sicilia e Di Giacomo: impegno a riorganizzare le unità di raccolta

0 129

Proficuo l’incontro tra il presidente regionale dell’Avis Sicilia, Salvatore Mandarà, ed il presidente della VI commissione sanità Pippo Di Giacomo. I temi tutti sanitari hanno determinato l’ impegno del deputato ragusano a rimodulare la legge che riconosce alle associazioni dei volontari del sangue interventi a sostegno dell’organizzazione e della funzionalità delle unità di raccolta. La legge regionale  41 del  20 aprile 1976 oramai vecchia ed obsoleta, ma che ha garantito dignità, rispetto e finanziamenti adeguati e dissipata dalla tabella H del precedente governo regionale, non tutela più né il donatore né tanto meno l’associazione di appartenenza. Se poi si considera che novembre è  la data ultima per richiedere l’accreditamento della sede di raccolta sangue, con criteri minimi strutturali tecnologici e sanitari necessari per la funzionalità in sicurezza, allora si che è necessario l’ intervento autorevole di una classe politica matura e responsabile. 

Anche il centro trasfusionale diretto dal primario dott. Mario Alessi (nella foto sotto assieme a Salvatore Mandarà) riesce a sopperire alle decine e decine unità di sangue che quotidianamente occorrono, grazie al contributo delle avis della fascia ionica di Ali Terme, Santa Teresa di Riva e Gaggi.
Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.