Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dopo la fiera del giovedì, piazza Mercato è puntualmente invasa dai rifiuti. La situazione, che ormai si ripropone da tempo immemore, non è mai entrata nell’agenda dell’Amministrazione comunale. Ma è al centro dei pensieri di Salvatore Mandarà, presidente provinciale di Fare Ambiente: “Oramai è una consuetudine accorgersi, a fine mercato, che ciò che resta è tanta sporcizia, frutto di tanto menefreghismo e mancanza di rispetto dei luoghi e del simbolo che rappresenta quel piazzale. Fare Ambiente da tempo suggerisce all’Amministrazione, all’attuale come alla precedente, di avviare tutte le procedure per creare due isole ecologiche che possano permettere di differenziare carta, plastica e umido, nonché il ritiro delle cassette in legno e in plastica per il riciclo, anche in quelle piccole aziende che producono per i mercati dell’orto-frutta di Comiso e Ragusa. Penso che tutto il consiglio comunale – dice Salvatore Mandarà – debba indignarsi e modificare il regolamento per l’assegnazione dei posti, al fine di premiare i più virtuosi e coloro che rispettano l’ambiente in cui lavorano. Ritengo di non polemizzare – continua Mandarà – se invoco l’intervento dell’ assessore Allù e del gruppo degli Agricoltori affinché attraverso un’ordinanza sindacale venga vietato severamente l’abbandono di qualsiasi rifiuto per ridare valori e un senso a quello che viene chiamato Piazzale della Solidarietà”.

 Redazione

VIDEO PIAZZA MERCATO VECCHIO

[youtube]kyxkmkfA01U[/youtube]

FOTO

Un Commento

  1. Givo

    8 settembre 2013 a 03:16

    Obbligare i concessionari dei posti cioe’ del suolo pubblico a pulirlo e raccogliere tutto quando smontano, questa e’ incivilta’ e maleducazione, come obbligate chi ha il suolo pubblico per le attivita’ commerciali in cui scrivete nelle autorizzazioni l’obbligo della pulizia fatelo anche per loro, iniziate a multare i titolari dei posti , obbligateli a raccogliere tutto in appositi sacchi e confluirli in qualche punto, mettete dei bagni idonei, le vie di fuga, insomma regolarizziamo questo mercato settimanale che mi sa che ne ha bisogno !!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…