Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il quieto vivere a Santa Croce è solo un ricordo. Nella notte fra mercoledì e giovedì, infatti, alcuni malviventi hanno compiuto una rapina presso il “Ci Rivoleva”, il bar che si trova all’inizio della strada provinciale 36 Santa Croce-Marina di Ragusa. I proprietari hanno abbassato le saracinesche intorno alle 23.30 di mercoledì sera, con un certo anticipo rispetto al solito. Al momento della riapertura (erano circa le 5 del mattino) si sono accorti dell’accaduto: “Hanno rubato salumi, carne e anche il cannello per caramellare la crema catalana” spiega con una punta d’amarezza il cuoco. “Ma anche il televisore, un computer, 14 chili di caffè e tutte le riserve alimentari – aggiunge il figlio del proprietario a ‘Rete Iblea’ -. Hanno forzato le macchinette dei video giochi e preso i soldi che c’erano dentro, ma non contenti le hanno portate fuori e distrutte”. Durante l’estate il bar ha lavorato senza sosta, ventiquattro ore al giorno, per soddisfare le esigenze di una clientela molto variegata. Solo negli ultimi giorni, con l’estate ormai agli sgoccioli, si era deciso di chiudere il locale intorno alle 3 del mattino: “Ma quella era una serata tranquilla, così abbiamo deciso di andar qualche ora prima – confida ancora il ragazzo -. Certamente qualcuno controllava e non aspettava altro. Non ci siamo incrociati per una manciata di minuti – sospetta -. Ho riaperto che non erano ancora le cinque e ho notato tutto il casino che avevano lasciato. La poca merce rimasta in frigo, però, non aveva subito danni, segno che le porte della cella erano rimaste aperte per poco tempo. Non crediamo si tratti di extracomunitari”.

Redazione

7 Commenti

  1. straniero

    13 settembre 2013 a 12:58

    ormai santa croce è come il far west ognuno fà quello che vuole.frà un pò pure le persone cominciano a rubare.la nuova amminstrazione è penosa…bisogna prendere provvedimmenti non si può vivere nel terrore…

    Rispondi

  2. Jennifer Fontana

    13 settembre 2013 a 16:23

    Non essendoci una SERIA E CORRETTA amministrazione comunale,
    mi pare ovvio e scontato che accadano certi episodi, ne sono successi fin troppo ultimamente a S.Croce , e come sempre, ne accadono degli altri….
    Si va avanti cosi…..
    Questo è S.Croce, dove nessuno esegue i dovuti controlli per il quieto vivere del paese.

    V E R G O G N A!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  3. Gianni

    13 settembre 2013 a 21:21

    Scusate, straniero e fontana, secondo me con i vostri commenti sfiorate il ridicolo, ogni cosa che succede a santa croce la colpa è dell’amministrazione, se non c’è lavoro, la colpa è dell’amm inistrazione, se le persone delinquono la colpa è dell’amministrazione, se il cane fa pipi la colpa è dell’amministrazione…… Ma non avete altro da fare?

    Rispondi

    • Jennifer Fontana

      15 settembre 2013 a 10:31

      La colpa è dell’amministrazione, perchè se ci fossero controlli più severi, stai certo che tutto questo non accadrebbe, nel giro di pochi giorni son successi a S.croce episodi poco rassicuranti , se fossero stati presi seri provvedimenti, tutto ciò non sarebbe accaduto, quindi credo fortemente che sia lei a rendersi ridicolo!!!!

      Rispondi

    • Jennifer Fontana

      15 settembre 2013 a 11:26

      La colpa ricade nell’amministrazione, in quanto è compito loro far eseguire i dovuti controlli per il quieto vivere del paese, come avrà letto anche lei, su santacroceweb, son riportati bruttissimi episodi che sono successi a s,croce, la lite tra extracomunitari , il gravissimo episodio che ha vissuto giorni fa un bar in p.zza vittorio emanuele, strade fetiscenti e quant’altro….A chi spetta prendere provvedimenti? All’amministrazione comunale, per cui non ignori tutto ciò che accade a s.croce, in quanto qui il ridicolo mi sembra più lei che ignora sia i cittadini di s.croce, la loro sicurezza e i gravi episodi.

      Rispondi

  4. Salvatore

    15 settembre 2013 a 21:12

    Quoto Gianni…

    Rispondi

  5. Evviva la correttezza ...

    21 settembre 2013 a 22:17

    Concordo con Gianni …

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Allerta terrorismo, vertice dal Prefetto: misure straordinarie per concerto Iurato

I fatti recenti avvenuti a Barcellona e in Finlandia, dove l’Isis ha seminato morte e pani…