Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La seconda giornata del campionato di Promozione propone alla Jobbing Santa Croce la difficile trasferta di Canicattì contro i biancorossi allenati da Giovanni Falsone. La squadra di Peppe Bellio si confronterà, già ad inizio torneo, contro una delle principali accreditate al salto di categoria, che nel turno passato ha pareggiato in casa dell’Accademia Empedoclina. I locali, forti dell’ottimo organico composto da giocatori di categoria superiore (gli ex Akragas Agozzino e Bellavia, insieme al portiere Giardina e Avarello ex Licata), metteranno tutte le energie in campo per far propria la partita. L’ambiente calcistico canicattinese, che in passato ha conosciuto i fasti della serie C2, inoltre spingerà i propri beniamini verso la vittoria mancata alla prima giornata. I ragazzi della Jobbing, comunque, sono coscienti di tutto questo e sono consapevoli di trovare un ambiente “sportivamente” ostile che farà di tutto per non concedere nulla agli avversari. Il buon esordio in campionato e il morale alto della squadra di Peppe Bellio, potrebbe però essere benefico per un eventuale exploit dei biancazzurri che saranno al completo, compreso il rientrante Marco Cascone. La società in settimana ha acquistato a titolo definitivo dall’Airone Modica anche il difensore, classe 1996, Valerio Ragusa che potrebbe esordire nella gara di oggi pomeriggio. “Andremo a Canicattì per fare la nostra onesta partita – dice il dg Claudio Agnello –. Il blasone della società che ci ospita e, soprattutto, il suo organico non ci spaventa, ma ci esalta a far sempre meglio. Il mister in settimana ha preparato nei minimi particolari la gara e sono convinto che i ragazzi faranno tutto il necessario per uscire indenni dal difficile campo di Canicattì”. La gara sarà giocata domenica sul terreno in terra battuta del mitico “Carlotta Bordonaro” di Canicattì e avrà inizio alle ore 15.30, sotto la direzione del signor Giuseppe Lombardo della sezione di Palermo che sarà collaborato dai signori Ferlito e Birgillito di Catania. Probabile formazione: Gurrieri, Ragusa, Basile, Cascone, Buoncompagni, Cassibba, Occhipinti, Bennardo, La Vaccara, Nasello, Quintana.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, Promozione: Leone mattatore, il Santa Croce sbanca Enna (0-2)

Il Santa Croce si aggiudica l’ultima gara prima della pausa e brinda alla riconquista del …