Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

“‘Fra inetti e furfanti’. Cominciava così, nel 2001, una nota a firma della segreteria CDU con la quale si contestava all’Amministrazione Comunale di allora (a guida PD, sindaco Dr. Cascone) di non essersi adeguatamente attivato per richiedere la previsione, anche nel nostro comune, di un Presidio di emergenza sanitaria. Le successive richieste dell’Amministrazione Schembari giungevano a giochi fatti. Il treno era passato. Adesso a distanza di 12 anni, la storia si ripete”. A parlare è il consigliere comunale ed ex assessore Rosario Pluchino, che non lesina critiche anche stavolta nei confronti dell’Amministrazione di cui fino a poco tempo fa faceva parte: “Giunge notizia che si stanno per medicalizzare le ambulanze 118 di Comiso e Scicli dando sollievo alle giuste esigenze di quelle colletività. La nostra Amministrazione (a guida Pd: sindaco signora Iurato) invece… langue, impegnata a distribuire “ricchi premi e cotillons” a destra e manca nel maldestro tentativo di nascondere le ormai evidente incapacità a gestire la cosa pubblica, rischiando di fare perdere, se già non siamo in ancora una volta in colpevole ritardo, questa nuova opportunità che si presenta. La presenza di un medico sulla ambulanza 118 di Santa Croce permetterebbe di risolvere i problemi di salute di tanti nostri concittadini e di quanti, a vario titolo, si trovano o attraversano il nostro territorio. Oggi, come allora, l’Amministrazione di sinistra, distratta oppure rispettosa di precisi ordini di scuderia, fa finta di nulla. Prendendone atto è opportuno che le forze politiche e sociali del paese facciano fronte comune, attivandosi immediatamente per recuperare, al più presto possibile, il prezioso tempo perduto, tentando ogni possibile interlocuzione con la ASP 7 per richiedere il potenziamento del prezioso servizio”.

Redazione

9 Commenti

  1. Severus Piton

    20 settembre 2013 a 14:02

    Mi chiedo… Ma il dott Pluchino sta facendo autocritica su quanto non è riuscito a fare nel periodo del suo assessorato o cosa? Da quando non ha più un ruolo critica quanto non è stato fatto da questa amministrazione che, paradossalmente, risulta coincidere con i settori delle sue deleghe ( spiagge, sanità…) Mi chiedo, quindi, se è stata una sua negligenza oppure gli è stata da sempre negata la possibilità di fare ciò che adesso ( senza un ruolo) lamenta? E se così fosse… Come mai si lamenta adesso e, miracolosamente, si accorge di tutte queste carenze e non prima?
    Expecto patronum!

    Rispondi

  2. Angioletta Agosta

    20 settembre 2013 a 14:59

    VERGOGNA!!!!
    Il sindaco Cascone, ormai sa di marcio,
    ha lasciato un PESSIMO ricordo a S.Croce ,vendendo l’acqua e rovinando un paese, ancora adesso i poveri cittadini di S.Croce ne piangono le conseguenze,
    è vergognoso pagare bollette salatissime di un bene di prima necessità,
    ancor di più quando l’acqua nemmeno arriva….HA ROVINATO UN PAESE!!!!
    E adesso si fa il bis con la nuova sindaca , che sta creando solo guai , la sicurezza a S.Croce è del tutto assente, adesso nemmeno il medico sull’ambulanza !!! Concludo come ho iniziato , VERGOGNA!!!!

    Rispondi

  3. rosa

    20 settembre 2013 a 18:16

    Poveri cittadini di S.Croce,ignari di ciò che si trama alle loro spalle.Il governo regionale sulla scia della spending review lesina pure sul medico nell’ambulanza? E i discepoli subito pronti a seguire il profeta(regione)?IL metodo per risparmiare facendone morire più possibile forse può funzionare,per la spending review chissà cosa ne pensano i cittadini,sicuramente sapranno come ricompensarla alle prossime elezioni questa “attenta” amministrazione.Se invece fosse una dimenticanza: peggio,bisogna essere attenti quando si amministra,specialmente sulla salute e la sicurezza di una comunità.Ah dimenticavo a loro il medico sull’ambulanza non serve sono ben forniti……gli altri…accupunu.

    Rispondi

  4. rosario pluchino

    22 settembre 2013 a 11:01

    Non fa parte della mia cultura offendere nè sul piano personale ne su quello politico altre persone anzi, forse l’esagerato rispetto dei pareri altrui fa parte dei miei difetti.

    Pur rifuggendo a questo tipo di commenti , intendo rispondere a Severus Piton:

    ” Si ,ha capito bene , sto facendo sana autocritica su quanto non sono riuscito a fare nel periodo del mio assessorato…. FORSE per mia negligenza o forse perchè mi è stata negata la possibilità.
    SICURAMENTE … quando mi sono accorto che non si dava seguito al rinnovamento promesso in campagna elettorale ho deciso di dimettermi.

    Come saprà ,rimango a ricoprire il ruolo di Consigliere Comunale che mi dà possibilità di lavorare nell’esclusivo interesse del paese rispettando la volontà di chi ha onorato col suo voto e che non intendo deludere.

    rosario pluchino

    Rispondi

  5. Severus Piton

    23 settembre 2013 a 10:05

    Caro Pluchino, l’autocritica, semmai, dovevi farla al momento delle tue dimissioni… Le negligenze, perché di questo si parla, sono sicuramente da attribuire a Lei… Perché se è vero, come da Lei asserito, che qualcuno dell’amministrazione comunale Le ha negato la possibilità di svolgere il proprio ruolo, era suo dovere, oltre che diritto, per il bene del paese, denunciare questo mobbing nei suoi confronti… Come mai non lo ha fatto o lo ha fatto strumentalmente dopo? Semplice… Perché, come tutti, e’ rimasto attaccato alla poltrona dalla quale non ha voluto schiodarsi… Semmai, Ha sbagliato l’amministrazione comunale a non sostituirla prima, visto il fallimentare lavoro svolto relativamente alle sue deleghe! Ma non si preoccupi… Non è il solo assessore ( ex in questo caso) ad aver fallito, anzi…
    expecto patronum

    Rispondi

  6. salvo

    24 settembre 2013 a 09:06

    X severius ctrolus: non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. Io non sono un estimatore di Pluchino ma devo dire ke dopo un anno in cui non ha avuto riscontri si è dimesso, mi sembra che sia il minimo sindacale per smuovere la cosa pubblica. Fossero passati 3/4 anni le tue affermazioni sarebbero fondate. Si vede che sei mosso da interessi diversi o dal fatto di criticare a prescindere.

    Rispondi

  7. giuseppe

    24 settembre 2013 a 10:41

    cARO SEVERUS PITON,O COME DIAVOLO TI CHIAMI, a me del Pluchino non interessa niente, ma se hai un briciolo di onestà intellettuale(ne dubito) dovresti almeno riconoscere al Pluchino il coraggio delle proprie azioni.In un mondo dove nessuno si dimette,lui ha avuto l’onestà di farlo, a distanza di un solo anno, cosa che, avrebbero e dovrebbero fare altri,ma siccome le poltrone come tu li chiami sembra siano molto comode… Poi, mi sembra che, il soggetto da te criticato a suo tempo quando si è dimesso ha detto tante cose che, forse tu non hai seguito o fai finta di non conoscere,comunque,affari tuoi.Potevi scegliere un nomignolo più adeguato, di pitoni in giro mi sembra ce ne sia già qualcuno,un po’ di originalità non guasta. Copione.

    Rispondi

  8. Severus Piton

    24 settembre 2013 a 13:16

    Adesso tutti i puristi della politica si sono fatti avanti… Tutti a lodare le azioni fatte dal Pluchino… Ma vi siete chiesti cosa ha fatto per il bene della comunità santacrocese? E ancora… Vorrei sapere di quali riscontri bisogna avere, voi sapete quali progetti aveva in itinere? Io no… Magari ci facesse sapere quali mutilazioni programmatiche ha subito… In ultimo… Le dimissioni da assessore… Il coraggio delle proprie azioni… E quali… Il coraggio sarebbe stato, almeno secondo me, denunciare in tempi non sospetti tutti i problemi di cui ha, poi, parlato… Ma si sa farsi chiamare assessore ha sempre il suo fascino!

    Rispondi

  9. Severus Piton

    24 settembre 2013 a 16:37

    In ultimo… È talmente tanta e tale la strumentalizzazione del consigliere Pluchino che solo adesso, facendo il vago, dichiara ” giunge notizia che si stanno per medicalizzare le ambulanze 118 ……..” Bhe vorrei comunicare che la stessa notizia e’ stata pubblicata in data 31/05/2013 su Ragusaoggi.it!!! Strano perché a quella data il Pluchino era ancora assessore ” alla sanità” e volendo avrebbe potuto/voluto fare qualcosa… Oppure ne è venuto a conoscenza solamente adesso???
    Mistero!!!!

    Rispondi

Rispondi a rosa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Le risposte di Barone: “Ripristiniamo i wc pubblici. Sicurezza? Serve pazienza”

Il sindaco “più amato degli ultimi trent’anni” – com’è stato definito in modo provocatorio…