Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Dopo due settimane, abbiamo concluso la raccolta firme a sostegno della petizione intitolata “IL PROBLEMA SICUREZZA A S. CROCE”, contenente le proposte per la sicurezza di Santa Croce e che erano già contenute nel documento inviato al Sindaco ed a tutti gli organi competenti a fine agosto. Non avendo ricevuto alcuna risposta dal Sindaco, abbiamo raccolto oltre 550 firme (557 quelle valide, per l’esattezza) a sostegno delle nostre proposte ed oggi le abbiamo presentate al Comune. Adesso, crediamo che il Sindaco abbia il dovere di ascoltare le nostre richieste e non può più ignorarle come ha invece fatto fino ad ora. Siamo consapevoli degli sforzi del Prefetto e delle forze dell’ordine per garantire un maggior controllo del territorio e del “Patto per S.Croce sicura”, ma siamo convinti sia fondamentale che anche il Sindaco faccia la sua parte. Forse non vi era mai stata una così forte forma di partecipazione diretta dei cittadini di S.Croce e vogliamo ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito sia con la propria firma sia prodigandosi a raccogliere più firme possibili.  Adesso attendiamo le risposte e l’attenzione che i cittadini di Santa Croce meritano da parte del Sindaco.

Il Circolo Meridiana di Santa Croce Camerina

Un Commento

  1. Dario Di Martino

    6 ottobre 2013 a 21:47

    Esatto ci vuole più sorveglianza specie la sera, ma non solo il sabato, o per un evento particolare,bensí tutti i giorni, io abito in Via Alloro, lí per esempio e nelle vie circostanti,vi sono sempre atti di deliquenza, litigi, e ancora la sporcizia che regna in questa zona,a cusa delle lattine,sacchetti e (quanto altro si possa lasciare negli scalini dei residenti o per la strada,in particolare mi riferisco a Vico Remo)…questo succede quasi tutti i giorni, poichè la zona ,da più di un anno, è frequentata da ragazzi/e extra-comunitari con una minoranza di santacrocesi, che si aggregano magari per stare in compagnia ma che quasi sempre finisce con chiacchere via via, sempre piú accese,diciamo, fino a ad arrivare a scontri fra questi giovani appunto, disturbando il vinicinato, in cui vivono anche persone malate, che si dovrebbero,naturalmente riposare , e non sentire rumori, e chiacchere accese durante la tarda sera. Oggi stesso ad esempio, un ora fa circa ,un vasto gruppo di extra-comunitari, sempre nella stessa zona, si è mosso nelle vie circostanti, dove abito io, credo sia andato verso via Rapisardi e/o Patriarca S.Giuseppe, e non si sa che è successo, tutti a rincorrersi fra di loro per poi scontrarsi….insomma dopo movimenti strani in zona, è arrivata un auto della Polizia municipale ,ma già il fatto si era concluso o quasi. Insomma ringrazio i vigili,la polizia e i carabinieri tutti e chiedo di non essere però ritardari, e comunque di controllare cortesemente il paese, la sera specialmente. E ancora chiedo a tutti i paesani di non essere omertosi e denunciare subito il fatto, in generale qualunque cosa succede.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Lezioni di giornalismo nelle quinte classi: Santa Croce Web torna a scuola

Al via ieri il progetto pilota “Pubblichiamo la scuola – La classe diventa red…