Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

E’ arrivata in redazione la segnalazione di un cittadino santacrocese che segnala l’assenza di illuminazione pubblica in piazza degli Studi: “Il vero problema non è che possa mancare la luce necessaria per poter tranquillamente passeggiare transitando all’interno della piazza, ma la preoccupazione che l’assenza dell’ illuminazione favorisca lo spaccio di droghe, pratica che negli ultimi anni si è notevolmente diffusa anche tra cittadini extracomunitari. Una domanda sorge spontanea: ma dopo aver autorizzato decine e decine di megawatt di produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici con compensazioni di diverse centinaia di migliaia di euro, è possibile che nessun amministratore abbia mai pensato di destinare questi fondi per la collettività? Pubblica illuminazione nelle strade, nelle piazze, nelle attrezzature sportive, nelle scuole non rappresentavano una priorità rispetto a delle fontane arrugginite della rotatoria  sulla sp 124?”.

Redazione

Un Commento

  1. Loredana B.

    10 ottobre 2013 a 13:59

    Sembra una sex darkroom

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il progetto di Avis e Mov. Animalista: “Donare due volte: una casa e una vita”

In occasione del Natale solidale 2017, l’Avis di Santa Croce Camerina e il Movimento…