2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Furto con scasso in piena notte in due negozi di via G.Matteotti: i ladri portano via cellulari e computer

9 336

Santa Croce come il Far West? Stando a quello che è successo questa notte sembrerebbe di sì. Erano le due meno dieci, prime ore della notte, quando nella centralissima via Matteotti, a due passi da piazza Vittorio Emanuele II, tre uomini con volto coperto e che indossavano delle tute (evidentemente perché temevano di essere riconosciuti), con assoluta tracotanza sfondavano il vetro (antisfondamento) del negozio di articoli elettronici “Black & White” e, contemporaneamente, violavano un altro  ingresso, anche in questo caso con vetro antisfondamento, del negozio “Compro Oro”, a pochi passi dal primo. Da “Black & White” sono stati portati via computer e telefonini in gran quantità, da “Compro Oro” praticamente nulla. Il frastuono è grande, le persone che abitano lì vicino si svegliano: affacciandosi ai balconi si accorgono di quello che sta accadendo e vengono invitati con tono minaccioso a rientrare nelle loro abitazioni e “farsi i fatti loro”. Qualcuno chiama le forze dell’ordine, che arrivano… A S.Croce non esiste un presidio notturno di autorità preposte, la locale Stazione dei Carabinieri chiude alle 20, per le emergenze bisogna chiamare il 112 o il 113. È inutile dire che in paese serpeggia l’insicurezza, specie fra i commercianti. La gente ha paura: solo qualche giorno fa un cittadino è stato derubato dei soldi che aveva da poco prelevato al bancomat sotto la minaccia delle armi. Le petizioni e i continui appelli ad un maggiore controllo del territorio sembrano non sortire nessun effetto se i risultati sono questi. Visto quello che accade bisogna dedurne che il paese, specie  di  notte, è terra di nessuno, anzi è terra di conquista per alcuni. Bisogna comunque sottolineare che la città, nelle ore diurne, è controllata abbastanza bene sia dai Carabinieri che dalla Polizia Municipale e dalla Polizia di Stato: bisognerebbe colmare il gap delle ore notturne. Si aspetta l’installazione dei sistemi di video-sorveglianza che dovrebbero presidiare i punti più sensibili: sarebbero già degli ottimi deterrenti.

Salvo Dimartino

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
9 Commenti
  1. Loredana B. dice

    Nulla di cui stupirsi, S.Croce, come sempre. è un paese abbandonato a se stesso, i controlli non esistono, è praticamente impossibile contattare le forze dell’ordine in tardi orari , rischio,insicurezza e abbandono, regnano sovrani a S.Croce, paese di nessuno, ah forse è di qualcuno, degli extracomunitari, ovviamente!!!!

  2. Riccardo dice

    Sulla cittadinanza dei malviventi non ci è dato sapere. Non saranno mica italiani, non saranno mica concittadini. In questo caso meglio non sapere, che figura ci facciamo?

  3. nemo dice

    in compenso lottiamo contro la birra……………………………..

  4. piccione serafino dice

    io penso che dovrebbe scendere l’esercito per ipattugliamenti notturni

  5. S.P. dice

    ………NON CI SONO PAROLE PER DEFINIRE IL TUTTO IL SINDACO METTE UN’ORDINANZA CONTRO L’ALCOL E POI FACCIAMO ANCORA ENTRARE EXTRACOMUNITARI.
    SIAMO ARRIVATI CON L’ACQUA ALLA GOLA NON CI SONO PROBABILITA’ DI LAVORO E COSI FACENDO ARRIVEREMO AL PUNTO DI SCANNARCI COME MAIALI
    SIAMO VERAMENTE STANCHI VOGLIAMO ESSERE TRATTATI DA CITTADINI ITALIANI E NN DA EXTRACOMUNITARI.

  6. gianni dice

    Se questo è il risultato meglio che di giorno vigilino le guardie municipali e di notte i carabinieri. Visto che i furti nella maggior parte delle volte vengono fatti di notte.
    è totalmente inutile che se avviene qualcosa di notte non ci sia nessuno a cui fare riferimento. Attenzione non stò criticando l’operato dei carabinieri ma, solo dicendo che potrebbero cambiare i turni in sinergia con le vigili urbani.

  7. #sonosoltantounbuoncittadino dice

    Innanzitutto vorrei esprimere la mia più piena solidarietà ai due esercenti colpiti da tale barbaria in un momento reso già grigio da crisi economiche e morali.
    La situazione a S.Croce è a dir poco terrificante e tutto ciò deve cessare al più presto.
    In un commento mio precedente avevo scritto “Benvenuti a Santa Croce, il Far West del Sud Italia” ma adesso mi sorge spontaneo cambiare tale frase con “Benvenuti a Santa Croce, la Gotham City della realtà”. Per chi non lo sapesse Gotham City è la città di Batman, dove esiste una criminalità molto elevata.

    Care forze dell’ordine, invece di elevare contravvenzioni (inutili) alla povere gente che non ha manco i soldi per piangere, o sequestrare gli scooter ai ragazzi solo perchè non hanno gli specchietti…pensate a tutta questa gentaccia che spaccia, ruba e uccide! Pensate forse che Batman lo faccia al posto vostro??? O volete che la gente si faccia giustizia per conto suo???
    (Io un’idea mia me la sono fatta).

    1. Loredana B. dice

      sonosoltantounbuoncittadino , concordo pienamente con te , hai detto esplicitamente tutto ciò che pensa la gente di S.Croce!!!!!

  8. uno dei cittadini dice

    credo veramente che sia arrivato il momento di farci giustizia da soli per poterci difendere da tutta questa delinquenza venutasi a creare a Santa Croce e l’unuca via da seguire

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.