Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il giorno dopo la seduta – concitata – del Consiglio comunale, abbiamo voluto sentire il leader del movimento “Noi Ci Crediamo” Giovanni Barone. Nell’intervista rilasciataci, il dott. Barone mette l’accento sulla questione dei campetti di calcio in via Tolstoj, picchiando forte sull’operato dell’amministrazione Iurato. Naturalmente si è parlato anche della bagarre che ha visto contrapposti alcuni commercianti e l’intero consesso  cittadino. Cliccate sotto per guardare il video.

Salvo Dimartino

CLICCA SOTTO PER VEDERE L’INTERVISTA A GIOVANNI BARONE

[youtube]-MQdR4eL21E[/youtube]

19 Commenti

  1. Giuseppe

    16 ottobre 2013 a 13:39

    Il dott. Barone si impegna parecchio a sfruculiare e a cercare peli nell’uovo, per denigrare la maggioranza, ovvio, è opposizione, ma una parola di sdegno o una netta presa di distanze verso quei due cittadini che hanno avuto un comportamento vergognoso verso il sindaco e l’amministrazione no eh? saranno mica suoi sostenitori?

    Rispondi

  2. La Diva

    16 ottobre 2013 a 15:10

    Un campetto fantasma? Si, fantasma come il sindaco!!

    Rispondi

  3. Giovanni Barone

    16 ottobre 2013 a 18:35

    Giuseppe, ti apprezzo, anche se non la pensi come me. Vedi quello che è successo in C.C. è indicativo del clima che si respira in città: negozi vuoti, artigiani fermi, agricoltori nel lastrico o aziende agricole fallite.
    Il mercato è fermo, le nostre primizie gia riconosciute di qualità vengono vendute sottocosto.
    Vuoi biasimare la gente esasperata?
    Il Sindaco dia risposte credibili, spenda i nostri soldi in modo acconcio alla congiuntura. Faccia un bilancio con spese non avventurose o frivole e sarà apprezzata anche dalle opposizioni.
    Una iniziativa che era appena ammissibile un anno fa ora non lo è più. Ci vuole coraggio bisogna che rischi, anche di scontentare qualcuno dei suoi.

    Rispondi

    • Giuseppe

      16 ottobre 2013 a 22:32

      Dottore, guardi che i negozi vuoti, le aziende agricole fallite,e gli artigiani fermi è gia da qualche annetto che ci sono, anzi… diciamo che già c’erano dai tempi che la sua amministrazione spendeva i soldi pubblici per invitare la signora parietti, o forse la bellezza della show-girl le offuscava la vista e non vedeva il disagio dei santacrocesi? per favore non cavalchi la tigre della crisi, sia onesto, lei non può dare la colpa all’amministrazione di una crisi che ha colpito tutta l’Italia.

      Rispondi

  4. Lord Baron

    16 ottobre 2013 a 21:43

    Un aforisma inglese per il dottore:

    “Il dovere di un’opposizione è molto semplice: opporsi a tutto e proporre nulla”.

    Lord Derby, Discorso alla Camera dei Comuni, 1841

    Rispondi

  5. Giovanni Barone

    16 ottobre 2013 a 23:40

    Grazie per la dedica.
    Tuttavia con tutti gli “esperti” che ha e per quanto ci costano, figurarsi se il sindaco sente le proposte della opposizione.
    E senza scomodare le citazioni cult, ti lascio con un detto nostrano:
    Cunsigja acqua e sali se nun su circati nun ni rari.

    Rispondi

  6. Claudia

    17 ottobre 2013 a 09:46

    Io credo che il Dott.Barone non sta “sfruculiando” un bel niente. Invece è una persona da ammirare , concordo pienamente col Dott.Barone, definire quel campetto un parcheggio è ridicolo!!! Inoltre la Signora sindachessa, invece di pensare che i commenti sono riferiti alla sua persona, dovrebbe passarsi una mano sulla coscienza e vedere in che latrina si è trasformata S.Croce, è diventato un paese sporco, incivile, criminale, basta pensare a tutti furti e gli scassi che sono successi in questi giorni, e ancora un’altro avvenuto ieri dalle suore. Che provvedimenti si prendono a riguardo?? Quelli di non vendere bevande e creare disagi ai commercianti??? Perfavore, siate seri, abbiate il coraggio di agire, di passare ai fatti invece di creare grossi disagi alla società. Mi pare di vivere in un’Italia ritornata ai tempi della mafia, dell’omofobia e del fascismo!!!! Basti pensare alla sinistra del governo Letta che ha rovinato un Italia intera, prendendo in giro tutti gli italiani!!!
    La sinistra NON ha mai portato nulla di buono!!!!

    Rispondi

  7. meno

    18 ottobre 2013 a 00:40

    Non si puo parlare di sinistra o di destra nel nostro paese!Riferendomi a Claudia:i danni li hanno fatti i governi prima di letta e prima ancora di monti!ovvero governi di destra capeggiati da silvio Berlusconi! l’italia pian piano si è ammalata sempre di più..adesso guarirla comporta dolore e sofferenze..come per tutte le malattie!inoltre le ricordo che con Berlusconi nell’ultimo suo governo l’italia a breve non sarebbe riuscita più a pagare gli stipendi agli statali!

    Rispondi

  8. Santacrocese

    18 ottobre 2013 a 02:05

    Claudia, l’Italia, ed in modo particolare la nostra Regione Sicilia è in fallimento per colpa del Centro – Destra (di Berlusconi).

    Rispondi

    • Claudia

      18 ottobre 2013 a 13:10

      Santacrocese , dimenticavo di dirle, che quando a S.Croce , avevamo il tanto amato sindaco Schembari , di destra, la destra di Berlusconi, come dice lei , tutto questo “casino” non c’era. Si viveva con più tranquillità , con più sicurezza e sopratutto si viveva in paese più pulito. Di certo non come adesso , che in tutte le strade ,fioccano rifiuti abusivi e sporcizia, senza che nessuno fa nulla. In compenso di tutto ciò, si è riempito P.Secca di piante e fiori, come se fosse un vivaio!!!

      Rispondi

    • Giuseppe

      18 ottobre 2013 a 13:35

      allora spiegatemi perchè la Spagna è la Grecia sono messi peggio dell’Italia? la non c’era Berlusconi, e i governi erano, anzi sono tutt’ora di sinistra. Grazie.

      Rispondi

  9. Claudia

    18 ottobre 2013 a 13:05

    Caro SANTACROCESE, le ricordo, qualora non lo sapesse, che in questo preciso momento, al governo c’è la sinistra di Enrico Letta, che corrisponde a Reinserimento dell’Imu come e più di prima , aumento dell’iva dal 21 al 22% , e tutta una serie di tasse varie che vanno a colpire pesantemente le tasche degli italiani, comprese le sue, caro santracrocese. Per quanto riguarda il nostro paese, le ricordo ,che la sua tanto amata sinistra , è stata quella che a S.Croce Camerina, si è venduta l’acqua , rovinando così un paese intero. In questo preciso momento che a S.Croce abbiamo un sindaco di sinistra, sono accaduti un susseguirsi di episodi spiacevoli, MOLTO spiacevoli che portano ai cittadini di S.Croce parecchia insicurezza ed alto rischio.
    Può anche darsi che son successi per caso, ma per evitarli, bisogna prendere SERISSIMI PROVVEDIMENTI , cosa che non è stata fatta. Ma in compenso, si proibisce la vendita di bibite dalle 21. Questa ordinanza crea solamente tanti disagi ai commercianti. Ecco, le ho fatto un breve quadro del Centro-Sinistra, sia in Italia che a S.Croce.

    Rispondi

  10. giuseppe

    18 ottobre 2013 a 13:35

    caro Meno e caro Santacrocese,suppongo siate grandi abbastanza per non credere alle favolette che i partiti della sinistra che palesemente difendete,vi hanno propinato e continuano a propinare.Le responsabilità delle sinistre per voi, sono sempre stati dei piccoli indidenti di percorso, mentre, quelli delle destre sono fallimenti e basta. Ma perchè no vi svegliate dal torpore in cui vi hanno relegati gente che non ha mai lavorato in vita sua.(vedi; Veltroni, Dalema, Epifani, per continuare con Bersani,mantenuti con il finanziamento pubblico ai partiti) Nipotini del regime piu odioso mai esistito,il regime sovietico, dove non era consentito dissentire su nulla. Adesso sembra affiorare anche questa opzipne pure da noi in Italia e nelle nostre piccole città.Il motto è(quello della sinistra) chi non è con me, è contro di me. Dissentire e pungere è il sale della democrazia, a voi completamente sconosciuta.

    Rispondi

  11. Santacrocese

    18 ottobre 2013 a 16:16

    Condivido quanto detto da “Meno”.
    Claudia, il Governo Letta attualmente è politicamente appoggiato da una parte del PD e da una parte del PDL.
    L’aumento dell’I.V.A. si è verificato perchè il PDL (quindi l’On. Berlusconi) ha preteso l’abolizione dell’I.M.U. sulla prima casa. La classe politica nazionale dovrebbe abbassare di molto le alte Aliquote dell’I.M.U. ed introdurre Aliquote uguali alla vecchia I.C.I. Dopo che l’ultimo Governo Nazionale rappresentato dall’On. Berlusconi ha soppresso l’I.C.I., tutti gli Enti Locali si sono indebitati (la vecchia I.C.I. era una tassa che consentiva di far cassa al 100% agli Enti Locali).
    In tutti i Comuni della nostra Regione c’è problema di ordine pubblico e di sicurezza (si verificano furti nelle abitazioni, furti nelle aziende, furti ai danni delle persone, ai danni degli esercizi commerciali, c’è spaccio di sostanze illegali) a causa della grave crisi economica causata dalla maggior parte della classe politica nazionale (sia di sinistra, sia di centro, sia di destra) perchè favorisce il Ceto Alto ed è contro il Ceto Medio – Basso. La classe politica nazionale, con l’aiuto politico di alcuni Giudici della Corte Costituzionale, fino ad oggi non ha dimezzato le alte indennità dei “Super” Manager Statali, non ha dimezzato le pensioni “D’Oro”. Anche la classe politica regionale siciliana non ha dimezzato le alte indennità dei “Super” Manager Regionali.

    Rispondi

  12. Santacrocese

    18 ottobre 2013 a 16:18

    Nella nostra Regione Siciliana c’è il più alto tasso di Disoccupazione e questo fa aumentare il problema della sicurezza.

    Rispondi

  13. Claudia

    18 ottobre 2013 a 16:39

    Giuseppe , sono pienamente d’accordo con te !!

    Rispondi

  14. Giovanni Barone

    18 ottobre 2013 a 22:25

    Giuseppe se sei un vero conoscitore della storia di santa croce dell’Ultimo decennio, ricorderai che all’epoca della visita della Parietti, il presidente Barone, proprio perchè aveva coscienza delle crisi delle famiglie,portò in in consiglio la mozione”meno feste più aiuti al sociale”.
    Mi ricordo che in quegli anni a Santa Croce, era in voga la promozione del territorio, di un paese che veniva da un decennio di isolazionismo, vennero tanti personaggi, dagli Abbagnale a Pippo Franco da Maiorca alla Sensini,dalla Tatangelo ai premi letterari.
    Erano gli anni degli sponsor privati.
    Erano gli anni di Kaukana art con: Muratori, Tuccio Musimeci, i giovani filarmonici europei, Peppe Arezzo, la cavalleria rusticana, la Brigliadori, Perracchio, Ranzani.
    Oggi kaucana art è scomparsa.
    Giuseppe ricorda la Parietti, la incontrai in sala giunta e mi colpì per la sua intelligenza.

    Rispondi

    • Giuseppe

      19 ottobre 2013 a 07:45

      Dr. Barone la sua risposta dice tutto (secondo Lei) e non dice niente (secondo me), Non soddisfatto! Le auguro buona opposizione, e magari qualche proposta intelligente, come la parietti

      Rispondi

  15. santacruciaro

    2 novembre 2013 a 23:24

    io penso che invece di parlare inutlmente il dott barone si dovrebbe muovere e fare un po di scruscio alla cara sindaca perchè risultati nn ne vedo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Le risposte di Barone: “Ripristiniamo i wc pubblici. Sicurezza? Serve pazienza”

Il sindaco “più amato degli ultimi trent’anni” – com’è stato definito in modo provocatorio…