Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Non si è ancora spento l’eco del furto perpetrato ai danni della chiesa Madre si Santa Croce Camerina, che già arriva notizia di un nuovo furto ai danni di un luogo di culto della cittadina camarinese. A essere colpito, questa volta, è il convento del Sacro Cuore. Ufficializzata la denuncia di furto, che è stato confermato anche dalla madre superiora del convento la quale si è detta rammaricata di come sia potuto accadere che degli estranei abbiano violato un luogo così sacro. I danni ammontano a circa 2mila euro. Nessuna effrazione è stata commessa, ma evidentemente qualcuno sapeva dove mettere le mani. I contanti di esclusiva proprietà del convento servivano alle religiose per le spese correnti.

Redazione

5 Commenti

  1. La Diva

    17 ottobre 2013 a 09:52

    CHE SCHIFO ,a S.Croce Camerina ( PAESE ESENTE DAI CONTROLLI DELLE FORZE DELL’ORDINE), questi episodi continueranno imperterriti perchè nessuno fa nulla, nessuno prende provvedimenti e i controlli continuano a NON ESISTERE!!!!
    Ah dimenticavo, in compenso si vieta la vendita delle bevande per creare rischi ai commercianti.
    E concludo come ho iniziato , CHE SCHIFO!!!

    Rispondi

  2. CITTADINO SANTACROCESE

    17 ottobre 2013 a 12:19

    Diva di S croce lei cosa propone??

    Rispondi

  3. La Diva

    17 ottobre 2013 a 16:06

    Cittadino santacrocese, cosa propongo? Propongo questo: il mio commento ha turbato la sua psiche !!! E la sua domanda lo conferma chiaramente. Le auguro uno splendido pomeriggio di caldo sole santacrocese!!!!

    Rispondi

  4. CITTADINO SANTACROCESE

    17 ottobre 2013 a 23:31

    ci vogliono cose peggiori per turbarmi…

    Rispondi

  5. La Diva

    18 ottobre 2013 a 07:53

    Ottimo motivo per non porre domande stupide,se legge commenti che non sono di suo gradimento

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Lezioni di giornalismo nelle quinte classi: Santa Croce Web torna a scuola

Al via ieri il progetto pilota “Pubblichiamo la scuola – La classe diventa red…