Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Si è svolto domenica 20 ottobre presso la sede di Città Futura, in piazza V.Emanuele, un dibattito cittadino per affrontare e trovare soluzioni in merito all’ordinanza che vieta la vendita di bevande o alimenti in contenitori di vetro o lattine dalle 21 alle 7, adottata dal sindaco Franca Iurato e che, negli ultimi giorni, ha fatto molto discutere. All’incontro erano presenti i vertici dell’Ascom di Santa Croce (il presidente Carmelo Giudice e il vice presidente Vitaliano Pollari), alcuni consiglieri comunali (Rosario Pluchino e Luca Agnello), diversi commercianti che operano sul territorio e alcuni cittadini comuni. Nel dibattito è emerso sostanzialmente che l’unico modo per venire incontro ai commercianti è quello che il Comune possa revocare l’ordinanza in questione e affrontare seriamente con un piano programmato la problematica della sicurezza, dell’ordine pubblico e del controllo del territorio. Tutte le altre misure rappresentano delle vessazioni nei confronti dei commercianti e sicuramente non li aiutano a sopravvivere in un momento di crisi come quello attuale. Intanto l’amministrazione comunale ha già predisposto un’estensione dell’orario di servizio dei turni della polizia locale dalle ore 20.00 alle ore 22.00. La redazione di Santa Croce Web ha raccolto alcune interviste in merito all’incontro.

Redazione

Intervista al presidente dei commercianti di Santa Croce Carmelo Giudice

[youtube]4fY3TW4wNEc[/youtube]

Intervista a Giovanni Arrabito (commerciante di Santa Croce) 

[youtube]idyQk7KEyMU[/youtube]

Intervista al consigliere comunale Rosario Pluchino

[youtube]arPK50VNNd8[/youtube]

FOTO

14 Commenti

  1. Loredana

    21 ottobre 2013 a 09:19

    Ma che ordinanza è questa???? Gentilmente, il sindaco cerchi di essere seria almeno per una volta , è decisamente assurdo fare un’ordinanza che va a colpire SOLO ED ESCLUSIVAMENTE i commercianti , perchè di certo non è un’ordinanza che porta sicurezza al paese, chi vuole bere compra bevande prima delle 21 , per cui è chiarissimo che si va a denigrare SOLO i commercianti. Giustissimo quindi che venga revocata!!!!

    Rispondi

  2. Alessandro V.

    21 ottobre 2013 a 11:25

    Diciamo la verità il problema lo creano gli stranieri, in particolare gli extracomunitari, Città futura e il Pd, sono figli dello stesso padre, (il comunismo) loro sono quelli che accolgono con eccesso di buonismo tanta ipocrisia e a braccia aperte questa gente, ora, invece di litigare andate a parlare con i vostri “amici” o “fratelli” e cercate di trovare un soluzione alla svelta e rendete santa croce più vivibile.

    Rispondi

  3. Giovannella

    21 ottobre 2013 a 11:25

    Anni fa il sindaco, guardacaso di sinistra, fece un gravissimo errore, ovvero quello di vendersi l’acqua e mettere in gravissime difficoltà TUTTI i cittadini di S.Croce , adesso si fa il bis , con un’altro sindaco, sempre di sinistra, ovvero emanare un’ordinanza che mette in serie difficoltà tutti i commercianti. Se la sinistra è questa,come così chiaramente sembra , non lamentiamoci allora della crisi !!!!!

    Rispondi

  4. Tacchi a spillo

    21 ottobre 2013 a 11:45

    Ma questa ordinanza cosa dovrebbe rappresentare? Sicurezza? Civiltà? Quieto vivere? A me sembra che a S.Croce, non c’è sicurezza perchè ovviamente non ci sono i controlli dei carabinieri , ognuno fa quello che vuole , libero di agire perchè ovviamente non c’è nussuno che non lo ferma, e sia va quindi a mettere a rischio un paese intero. Quindi, questa ordinanza a me sembra una pagliacciata , più triste di un funerale , perchè non sono queste le ordinanze che portano il paese nella sicurezza , qui mi sembra chiaramente che si vada a creare scompiglio nella vendita dei commercianti , solo questo , non vedo null’altro in questa presunta ordinanza.
    Le ordinanze serie e corrette, sono quelle in cui si dispone di ASSIDUI controlli delle forze dell’ordine nel paese, cosa che a S.Croce non esiste. Per cui , mi auguro che si facciano ordinanze più serie , invece che perdere tempo con queste pagliacciate inutili e infantili.

    Rispondi

  5. Rosario Mauro

    21 ottobre 2013 a 19:01

    Gent.mo Sig. Alessandro V.,
    desidererei darLe alcune notizie talmente recenti, da non esser state ancora divulgate. Il muro di Berlino è caduto, l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche si è ufficialmente sciolta e nessuno invoca più la dittatura del proletariato ne’ la socializzazione delle fabbriche. Benvenuto nell’Anno Domini 1992.
    Cordialità infinite.
    RM

    Rispondi

  6. DUX

    21 ottobre 2013 a 20:32

    Bravo Alessandro con due parole hai evidenziato il vero problema…..stima!!!

    Rispondi

  7. Alessandro V.

    22 ottobre 2013 a 11:07

    Gent.mo Dr. Rosario Mauro, lo so benissimo che il muro di Berlino per fortuna è caduto, decretando il fallimento del comunismo, ma la virosi del comunismo purtroppo non è stata ancora debellata, e come lei sicuramente mi insegna tutti le forme di virus hanno la grande capacità di trasformarsi per non essere distrutti, quindi non è cambiato niente, il lupo si è travestito da agnello.
    Distinti Saluti.

    Rispondi

  8. Santacrocese

    22 ottobre 2013 a 15:29

    Alessandro V. e Giovannella, il problema non è il PD (quindi la sinistra) (anche l’Ex Sindaco, che è di Centro – Destra ha effettuato alcuni errori amministrativi, infatti la maggior parte dei cittadini di Santa Croce Camerina le ultime Elezioni Amministrative ha dato fiducia all’attuale Sindaco).
    Secondo me l’unico Candidato a Sindaco ottimo nelle ultime Elezioni Amministrative era il candidato dell’IDV, di SEL e del Movimento “Città Futura” (rappresentava il vero Centro – Sinistra). Invece l’attuale Sindaco è stata appoggiata dal suo partito e soprattutto dall’Ex MPA, ora Partito dei Siciliani.

    Rispondi

    • Alessandro V.

      23 ottobre 2013 a 05:54

      Santacrocese, ma cosa dici? Idv e sel centro sinistra?? Voleva scrivere estrema sinistra… Grazie a Dio hanno fatto un mega-flop, altrimenti santa croce adesso sarebbe diventata una nuova beirut,

      Rispondi

  9. DUX

    22 ottobre 2013 a 19:22

    La mia stima è in aumento!!!

    Rispondi

  10. scagiona bugiardi

    23 ottobre 2013 a 12:14

    Santacrocese o parli senza cognizione di causa o sei spudoratamente di parte . Non è vero che “la maggior parte dei cittadini di Santa Croce Camerina le ultime Elezioni Amministrative ha dato fiducia all’attuale Sindaco” visto che ha preso manco il 23 % dei votanti . Il Sindaco è appoggiata si e no dal PD ed è sotto scacco del gruppo agricoltori con assessore al seguito …

    Rispondi

  11. Giovannella

    23 ottobre 2013 a 13:08

    Santacrocese , il tuo commento mi sembra di parte, per cui risulta fraudolento.
    Aggiornati ed informati meglio, prima di fare affermazioni false.

    Rispondi

  12. Rossella

    23 ottobre 2013 a 13:16

    Il commento di santacrocese mi sembra in falsetto , è un commento talmente inutile e insensato che risulta di parte!!! Lo intuirebbe anche un bambino di scuola elementare!!!

    Rispondi

  13. max

    24 ottobre 2013 a 03:02

    scusate ma dalle bottiglie siete passati alla politica, dx sx centro o chicchessia dovete far capire che è un’ordinanza che NON SERVE A NULLA, è solo voler far vedere che l’amministrazione si muove, si ma senza cognizione, siccome gli altri fanno le caxxate noi come pecoroni ci andiamo dietro, sentirsi dire che l’ordinanza è giusta e non va rivista, gli altri la adottano e noi dobbiamo farlo pure signori miei secondo me l’ignoranza renza tanta, scusatemi ma è proprio assurdo ragionare in questo modo, anzi scusate ma di quale ragionamento parlo, vi chiedo scusa, RAGIONARE non peggior sordo di chi non vuole sentire, ma insomma ma quando siete seduti in giunta, ma riflettete su quello che fate? ma non c’e’ nessuno che magari possa dire scusate signori miei ma cosa risolviamo con questa restrizione NIENTE NIENTE NIENTE, solo disagiare i commercianti delle 21 in poi ….. e non ve ne frega nulla, Signori ma riflettete e ascoltate quando la gente vi implora per un problema o una loro causa, ma lo capita che le vendite di birra sono sempre uguali? ma sapete che ci sono anche dei distributori automatici in giro e vendono lattine e prodotti come dite voi che possono essere lesivi? sapete che i contenitori pullulano di immondizia la notte anzi dopo le 21? sapete che a Fonte Paradiso i cumuli sono enormi? sapete che ai capannoni ci sono tanti materiali da smaltire tramutabili in oggetti offensivi e lesivi ? lo sapete che nelle vostre discariche si trova di tutto? quando si vuol far del male non c’e’ nessuna ordinanza che frena, basti pensare alle nostre LEGGI e poi leggere le cronache tutti i giorni, vero che l’omicidio comporta l’ergastolo, le rapine portano a un tot di anni, i furti a un tot di anni ma mi sembra che sono all’ordine del giorno questi reati, quindi perchè privare quel poco di lavoro alla gente onesta per colpa di qualcuno che alla fine se ne sbatte e continua a fare quello che vuole? se compro una birra alle 20.45 la debbo bere per forza entro 15 minuti’ SE LA PRENDO ALLE 20.58 ho il tempo di arrivare a casa? e se foro una gomma? o se mi fermo a parlare? vero c’e’ la tollerabilita’, adesso la Polizia locale stara’ fino alle 22 e cosa risolvete , dopo le 22 ? tutto tollerabile?

    MAH CHE DIO C’E’ LA MANDI BUONA

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Duecento bestie sfrattate, la famiglia Occhipinti si arrende: via il 25 gennaio

Si sono chiuse lunedì sera, dopo un tour de force durato un’intera giornata, le oper…