biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Imbrattati i muri di un edificio scolastico, Fare Ambiente attacca: “Servono controllo ed educazione”

2 244

“Qualsiasi commento è inutile, siamo di fronte a segni di inciviltà che vanno sottolineati ed evidenziati. Manca ancora quel circuito virtuoso di integrazione che sta alla base del vivere civilmente. Il fenomeno delle scritte sui muri – dice Salvatore Mandarà, coordinatore provinciale di Fare Ambiente -, non è nuovo a S.Croce e chiaramente rendono vani gli sforzi che un’ amministrazione deve fare per mantenere il decoro urbano. Deturpare e imbrattare i muri è reato, ancor di più se si tratta del muro dell’istituto comprensivo della scuola media Psaumide. Speriamo che si tratti di “ragazzate”, per evitare, come qualche anno fa, scritte razziste che misero a dura prova la città di fronte al processo di integrazione. Piazza degli Studi è un luogo difficile da controllare, dove solitamente avvengono degli illeciti che tutti siamo tenuti a denunciare. Oltre a un’azione di controllo e repressione, occorre una forte azione educativa che deve partire dalla scuola e dalle famiglie, affinché si accresca il senso civico dei nostri giovani per tutelare l’ambiente e i luoghi in cui viviamo”.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. Loredana dice

    Che schifo !!!!!

  2. Alessandro V. dice

    …. Circuito virtuoso di integrazione…??
    Ma ceeertoo…. però prima aspettiamo che arriva Babbo Natale va bene?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.