Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

L’ordinanza del sindaco che vieta la vendita e l’asporto dei prodotti in bottiglia di vetro dalle 21 alle 7 del mattino subirà una modifica durante il periodo natalizio. L’annuncio è arrivato direttamente da Palazzo di Città, attraverso una nota pubblicata su Facebook: “Si è appena concluso l’incontro tra i rappresentanti della Confcommercio provinciale e locale e l’amministrazione comunale. Il sindaco si è impegnata a modificare per il periodo natalizio l’ordinanza relativa alla vendita delle bevande alcoliche, che sarà vietata dalle ore 23:00 alle ore 7:00”. Le richieste dell’Ascom locale, che aveva addirittura chiesto la revoca del provvedimento, sono state accolte parzialmente. L’ordinanza, emessa il 7 ottobre scorso, vietava: – di consumare all’aperto bevande e alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine ed altri contenitori similari; – di vendita per asporto, dalle 21:00 alle 07:00, di bevande ed alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine e simili; – il bivacco nelle vie cittadine. I divieti, che in origine avrebbero dovuto contribuire al miglioramento delle condizioni di sicurezza e ordine pubblico, erano stati pesantemente contestati durante una seduta del Consiglio Comunale, quando alcuni commercianti presenti in platea avevano urlato “fascisti” e “buffoni” ai membri del consesso prima di essere allontanati dall’aula. Il prossimo passo sarà quello di rendere noto il giorno esatto dell’entrata in vigore della nuova ordinanza.

Redazione

6 Commenti

  1. rosario

    13 novembre 2013 a 20:41

    scusate ma che con questa ordinanza cambia qualcosa . per me no

    Rispondi

  2. DUX

    13 novembre 2013 a 23:08

    Cioè ma vi rendete conto che santa croce c’è praticamente una guerra civile e il sindaco si occupa di bottiglie di vetro???

    Rispondi

  3. Nanni

    14 novembre 2013 a 00:30

    No, la chiave di lettura e diversa! Puoi comprare i contenitori di liquidi a camionate e prima dell’ora X, ubriacarti in auto, automolestarti nella stessa e se riesci fai anche la differenziata……..mi raccomando la puntualità sugli orari!
    Viva l’Italia Viva Il Sindaco Viva la giunta

    Rispondi

  4. non ci siamo capiti

    14 novembre 2013 a 09:10

    per risolvere il problema sicurezza nel nostro territorio ci sarebbero tante cose da fare,come quello di rafforzare l’organico delle forze dell’ordine ma siccome ciò è impossibile allora ci inventiamo la regolarizzazione della vendita delle bevande ed abbiamo risolto il problema.I cittadini,le associazioni che hanno sposato questo problema non hanno fatto delle proposte specifiche e semplici che può risolvere qualunque amministrazione; senza tante chiacchiere devono essere controllate le abitazioni degli immigrati ed applicare le leggi,solo così si può arginare il problema.

    Rispondi

  5. Loredana B.

    14 novembre 2013 a 14:17

    Modificando l’ordine degli orari , il risultato non cambia. Lo vedremo presto.
    Arrivederci ai prossimi articoli di risse, furti e scassi.

    Rispondi

  6. Peppe

    14 novembre 2013 a 17:30

    Ovviamente ci saranno le “autorità” in giro dalle 23:00 alle 07:00 a verificare che tutto vada secondo i piani del sindaco, questo non dimenticate di scriverlo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Il comune di S.Croce contro la violenza sulle donne: il programma di sabato

L’amministrazione Comunale di Santa Croce Camerina, con un programma di iniziative, …