2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Punta Braccetto nella morsa dei ladri: smontano porte e tapparelle, poi si fermano per lo spuntino

2 193

Lunedì 11 novembre, durante la notte, un’autopattuglia di Guardie Giurate di un Istituto di Vigilanza di Vittoria, è intervenuta prontamente presso l’abitazione estiva del sig. B.A. alla periferia di Punta Braccetto, a seguito di segnalazione dell’impianto d’allarme. Arrivate sul posto notavano che ignoti avevano divelto la porta d’ingresso in alluminio, lasciando evidenti segni di effrazione e mandando in frantumi il vetro della stessa, ma all’arrivo delle guardie i malintenzionati si erano già dileguati. Sono stati avvisati i Carabinieri di S.Croce ed il proprietario dell’abitazione, da cui per fortuna non era stato portato via nulla. Nelle vicinanze, i Carabinieri hanno scoperto invece due abitazioni con le porte forzate. Nei giorni precedenti sempre a Punta Braccetto, in via Salina, diverse case erano state “visitate” da inopportuni ospiti. In alcune sono state solamente messe a soqquadro le suppellettili, in altre sono stati prelevati degli oggetti (decoder, piccoli elettrodomestici, attrezzi per il fai da te, ecc). Ma la novità è che questa volta per entrare non hanno semplicemente forzato qualche tapparella, ma divelto anche delle inferriate. Nel caso di via Randello, dettagliatamente segnalatoci, un appartamento è stato completamente svuotato, comprese le porte interne. La cosa che ha fatto più scalpore è che in più casi c’erano delle bottiglie di Coca Cola aperte e parzialmente consumate, ed in un caso specifico, anche una scatola di biscotti e 2 bitter sul tavolo. Oltre al danno anche lo spuntino.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. operaio dice

    E LA FAME

  2. silvia dice

    Non è la fame, ma la voglia di possedere senza sacrificio. Lavatrici, lavastoviglie, radio o idropulitrici non sono beni di prima necessità, ma sicuramente sono oggetti che fruttano qualche soldino. Il povero non ruba ma chiede aiuto o si prodiga il qualunque modo per campare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.