Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Salve a tutti cari lettori, oggi parleremo di quanto sia importante praticare le attività motorie e i percorsi ludico motori valoriali in età puerile. L’attività motoria, nella nostra società così difficile da vivere, irta di difficoltà e piena di problematiche che dilaniano il nostro mondo, svolge un ruolo fondamentale nell’ambito del processo educativo dei bambini “des enfants”. Il gioco motorio, la corporeità e sua espressività, sono strumenti di conoscenza del corpo e parte di esso, in rapporto allo spazio e al tempo, con noi stessi, con il collettivo. Il movimento ed il gioco motorio vengono utilizzati come strumenti educativi, formativi e potenziale educativo. I bambini saranno i futuri cittadini e, come tali, è proprio la scuola che li forma e pone in prima linea il ruolo della corporeità e dell’apprendimento motorio. In una società laddove il problema della sedentarietà, dell’obesità, della fragilità del sé e della personalità, laddove i giovani molto deboli si rifugiano nell’alcool, nella droga, si costruiscono un corpo abnorme, quindi fuori da una regola funzionale di sana e robusta costituzione, laddove il problema del doping è un problema molto evidente, il “mostro” che dilania i poveri organelli della perfetta ed affascinante macchina corporea, l’educatore motorio per la tutela della salute si prefiggerà dei principi sani e universali, atti a superare tutte queste problematiche dell’immaginario collettivo e dell’immaginario generale che stanno portando al lastrico. Oggi, se ci si affaccia allo sport amatoriale, agonistico e professionistico, si scoprono, come si suole dire, i cosiddetti “altarini” laddove predomina molto sia il fattore economico, sia l’esistenza di motivazioni complesse, talvolta incomprensibili. Proprio per questo l’educatore motorio deve agire fin dalla tenerissima età. “Tu devi”  diceva Socrate, per cui un qualcosa a livello coscienziale e professionale, etico e morale, un fenomeno essenziale, umano, un bisogno naturale di operare per la crescita di una società pulita, di “una società con le menti sane in corpi sani” che agiscono per il bene loro e di tutti. La ginnastica ludica giocosa nel laboratorio motorio sarà, quindi, uno strumento importantissimo per l’educazione alla salute, all’igiene, all’ambiente per conseguire il benessere nella sua globalità. Ben vengano  le proposte delle attività motorie in età evolutiva.      Foto di Lino Raniolo

                                                                                                                                                 Lucy Licitra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: che spettacolo questi giovani, il Kamarina vince ancora (7-4)

Terza vittoria di fila in campionato per il CS Kamarina, che suda oltremodo ma batte nel f…